← Tutte le segnalazioni

«Abbiamo il diritto di essere informati in maniera corretta»

Redazione

«Trovo davvero vergognoso – al limite del procurato allarme?? – l’atteggiamento avuto da certe persone, anche titolari di cariche pubbliche, che hanno voluto in qualche modo “dimostrare” di contare qualcosa diffondendo, in particolare tramite social (che sarebbero a mio avviso da interdire), notizia di presunta chiusura di tutte le scuole della provincia, di ogni ordine e grado, fino all’8 marzo. Una notizia, non vera né confermata, rilanciata da alcuni media locali che probabilmente non hanno verificato l’attendibilità e la correttezza dell’informazione, che ha costretto poi i sindaci a diramare un comunicato stampa di smentita. Non le nascondo – ma penso che anche lei ne sia notiziato – che queste poche ore di fake news, soprattutto in un clima di grande incertezza e sincera apprensione, abbia creato nei cittadini un ulteriore aggravio di preoccupazione, sia relativamente alla gravità della situazione sia ognuno per il pensiero di come affrontare l’emergenza rispetto alla propria vita privata e sociale. Per queste ragione, chiedo, anche a nome e per conto di tanti cittadini come me con cui ho potuto parlare in queste ore, di richiamare il più possibile tutti a una corretta diffusione delle informazioni. Abbiamo il diritto di essere informati in modo corretto e non di essere passivi spettatori di una competizione a chi la spara prima e più grossa».

Luigi Delgado, Piacenza

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento