Lunedì, 21 Giugno 2021
Attualità

Abuso di alcol, a Piacenza via 226 patenti. Più che raddoppiate le sospensioni per limiti di velocità

I dati 2020 e la serie storica nell’analisi dell’osservatorio per l’educazione alla sicurezza stradale: «La pandemia ha creato sofferenza e disagio, con serie ripercussioni sulla concentrazione necessaria quando si è in strada»

(repertorio)

Abuso di alcol, nel territorio piacentino via 226 patenti nel 2020, anno in cui sono più che raddoppiate anche le sospensioni per mancato rispetto dei limiti di velocità. «I periodi di lockdown e di restrizioni e limitazioni alla mobilità, per la comparsa del virus ed il perdurare della pandemia per tutto l’anno, non hanno prodotto significativi abbassamenti dei comportamenti scorretti e non conformi alle norme del Codice della strada, anzi» sottolinea Mauro Sorbi, presidente dell’Osservatorio per l’educazione alla sicurezza stradale Emilia-Romagna, in una nota a commento dei numeri annuali e della serie storica sulla sospensione delle patenti di guida a Piacenza e provincia (fonte Prefettura di Piacenza).

                      Grafico sospensioni patente Piacenza 2020-2

La prima causa si conferma la guida sotto l’influenza dell’alcol (226 nel 2020), nonostante in un numero inferiore rispetto a quelli registrati negli ultimi sei anni (316 quelle del 2019). «Dato altalenante negli anni, ma sempre troppo alto – evidenzia Sorbi - l’azione educativa ha ridotto il triste fenomeno del recente passato denominato “stragi del sabato sera” ed ora sono gli adulti quelli che maggiormente trasgrediscono». L’analisi conferma anche il «perdurare della criticità per la presenza ancora troppo significativa di numerosi comportamenti non consoni alle norme del Codice della strada, in primis con l’aumento del superamento dei limiti di velocità, attestato se si analizza la serie storica». Complessivamente 59 quelle contestate a Piacenza e provincia, un numero più che raddoppiato rispetto al 2019 (26), anno in cui si era verificato un netto calo del fenomeno se confrontato al biennio precedente (51 nel 2017 e nel 2018). «Dati sottostimati rispetto alla vastità del fenomeno a causa della difficoltà di poter contestare la violazione e causa di oltre l’80% dell’incidentalità stradale». Un andamento altalenante nel tempo si riscontra anche per le sospensioni per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, 8 nel 2020, 37 nel 2019 e 11 nel 2018. Le sospensione per sorpasso sono state 52 (63 nel 2019), 14 quelle per omesso uso delle cinture di sicurezza (29 nel 2019), 6 (15 l’anno precedente) per circolazione contromano in corrispondenza di curve o raccordi, 27 (34 nel 2019) le infrazioni al corretto uso del cronotachigrafo. Lo stop temporaneo alla patente è stato determinato in sei occasioni dall’omissione di soccorso (9 nel 2019), quadro che si completa con la segnalazione di 261 incidenti con sospensione cautelare della patente, 117 nel primo semestre e 144 nel secondo semestre del 2020, di cui 22 sospese nel primo semestre e 18 nel secondo.

«A nostro parere sono importanti le azioni educazioni sulla sicurezza stradale, fondamentali i controlli effettuati dalle forze dell’ordine sulle strade, ma l’appello che ci sentiamo di fare è quello di auspicare un aumento del rispetto fra tutti gli utenti della strada, che oggi purtroppo viene a mancare anche in presenza di una crescente aggressività» sottolinea il presidente dell’osservatorio. «La comparsa della pandemia ha evidenziato che in una società civile la “salus” è garantita dalla consapevolezza del far parte di un “noi” per cui i diritti di tutti sono garantiti dai doveri del singolo. La pandemia ha creato sofferenza e disagio, aggravando situazioni a livello economico e sociale, con serie ripercussioni sulla capacità di concentrazione necessaria quando si è in strada per avere livelli ottimali di presenza e di prontezza di riflessi. Mettiamo in circolo gli “anticorpi del rispetto delle norme del Codice della strada” per una rinascita alla vita».

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abuso di alcol, a Piacenza via 226 patenti. Più che raddoppiate le sospensioni per limiti di velocità

IlPiacenza è in caricamento