rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Attualità

Addio a Giorgio Sandalo, storico orologiaio di via Legnano

È scomparso all’età di 91 anni. Nel 1957 fondò la gioielleria oggi guidata dal figlio Angelo

Un'intera vita scandita dal ticchettio degli orologi quella di Giorgio Sandalo, scomparso all’età di 91 anni nelle scorse ore e molto conosciuto a Piacenza per la sua attività di gioielliere e orologiaio. La “Gioielleria Sandalo” - in via Legnano a Piacenza, a due passi dalla centralissima piazza Duomo - è il frutto del suo impulso. Il negozio ha radici lontane: apre nel 1957 con lui, che inaugurò proprio tra queste mura un laboratorio di orologeria che ancora oggi resiste. Suo padre Emilio era un ferroviere di Ferrara che venne trasferito a Piacenza. Già il padre sapeva riparare pendoli e grossi orologi e trasmise al figlio il suo sapere. Giorgio ottenne la licenza per riparare gli orologi nel ’51 e lavorò anche per altre attività, prima di aprire la sua bottega in centro storico, tuttora attiva grazie al figlio Angelo e al nipote Matteo. Ad aiutarlo in negozio, per tutta una vita, la moglie Marisa. Anche negli ultimi anni il fondatore si recava in via Legnano per fare da "supervisore" al lavoro dei parenti. E tanti piacentini hanno varcato la soglia del negozio fondato da Sandalo per comprare o far riparare un orologio. Il commerciante lascia anche gli altri due figli Manuela e Stefano con le rispettive famiglie. I funerali si svolgeranno lunedì 13 settembre nella Chiesa del Preziosissimo sangue alle ore 16. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Giorgio Sandalo, storico orologiaio di via Legnano

IlPiacenza è in caricamento