Addio a Veneziani, la lettera dei collaboratori e volontari di Auser: «Grazie per il tuo esempio»

I funerali si svolgeranno giovedì 22 agosto alle 16 nella Chiesa di Santa Franca (Piazza Paolo VI a Piacenza)

Sergio Veneziani

Caro Presidente, carissimo Sergio,

noi ti aspettiamo qui. Siamo spaesati, increduli. E’ impossibile vedere il tuo ufficio vuoto, senza lo zaino da lavoro appoggiato alla sedia. Ma pare che la parabola della vita non ci permetta di dirti a voce alcune cose che volevamo dirti, quindi le scriviamo qui, ora, collettivamente (e scusaci se non riusciamo a scrivere o pensarti “al passato”, ma solo a coniugare “al futuro” il tuo modo di essere). Ci rendiamo conto che si è aperto un vuoto. Ma sappiamo che è colmato dal segno che stai lasciando in quest’associazione dal punto di vista umano e professionale. Nulla sarà come prima in Auser.

La tua “progettualità rivoluzionaria” va avanti. Sei un presidente che ha dato uno “sprint”, una ventata di novità e professionalità. Certo, conosci bene la “macchina” e questo è fondamentale. Ma cruciale è il tuo modo di essere: sei una persona aperta al confronto - soprattutto con chi ha idee diverse dalle tue. Attento alla dimensione umana. Sei un presidente che dà fiducia ai suoi collaboratori, capace di delegare e di trasmettere – a tutti - sicurezza.

Con te, i problemi non appaiono mai come tali. “Sono questioni che si affrontano e si risolvono”. Nulla più. La tua preziosa attitudine e la tua empatia verso chi ha bisogno è cresciuta nell’attività di volontariato che hai sempre svolto. Tutti i lunedì in Caritas da volontario, tutti i giorni in Auser da Presidente. Hai aiutato tanta gente. Hai visto il mondo, e la tua “passione” per la solidarietà forse anche per questo è irrimediabilmente contagiosa, come sanno bene i tuoi cari che nell’Emporio Solidale, tua ultima e lungimirante “creatura”, sono impegnati volontariamente da subito. Il 6 settembre prossimo hai organizzato una pizzata al circolo Auser di Gossolengo per tutti i volontari dell’Emporio Solidale. Ci saremo. E in qualche modo ci sarai anche tu, nei nostri cuori. Grazie al tuo sorriso, impossibile da dimenticare una volta incrociato, sei riuscito ad “attivare” tante persone per altrettanti progetti solidali. Grazie alla tua delicatezza e sensibilità hai sempre gettato il cuore (e lo sguardo) oltre gli ostacoli. Sergio, vogliamo solo dirti una parola: grazie. Grazie per il tuo esempio.

Ciao Presidente, ciao Sergio.

con immenso affetto e riconoscenza, 
Armani Cesarina

Rabuffi Silvia

Danese Sergio

Uracchi Valter

Zordan Giovanni

Dioli Paolo

Fanzaghi Giulia

Spina Daniele

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 e tutte le donne e gli uomini di Auser

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento