rotate-mobile
Il lutto

Addio al professor Daniele Rama, direttore dell’Alta Scuola Smea

Il docente della Facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali dell’Università Cattolica si è spento martedì 28 maggio: «Ricercatore e scienziato di grande valore»

Si è spento nel pomeriggio di martedì 28 maggio il professor Daniele Rama, ordinario di Economia ed estimo rurale e Direttore dell'Alta Scuola di Management ed Economia Agro-alimentare dell'università Cattolica.

«Laureatosi nel 1978 in Scienze Agrarie all’Università Cattolica del Sacro Cuore a Piacenza - ripercorre l’università - dal novembre 1992 Daniele Rama ha dedicato il suo generoso impegno accademico e scientifico alle tematiche dell’agro food, con particolare riferimento al settore lattiero caseario, prima come professore associato e, dal 2003, come ordinario».

Il preside della facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali dell’Università Cattolica, professor Marco Trevisan, tratteggia il ricordo del collega Rama partendo dalla «sua straordinaria umanità e intelligenza, espressa in ogni circostanza».

«Ricercatore e scienziato il cui valore è riconosciuto a livello non solo nazionale, allievo dei professori Giovanni Galizzi e Renato Pieri, Daniele Rama è stato un docente particolarmente apprezzato dagli studenti, sia dei corsi di laurea che dei master dell’Alta Scuola di Management ed Economia Agro-alimentare Smea, di cui è stato sempre l’anima, fino ad arrivare alla sua direzione, a partire dall’anno accademico 2016/17».

«Ho lavorato a fianco di Daniele Rama per circa trent’anni – ricorda il professor Paolo Sckokai, direttore del Dipartimento di Economia Agro-alimentare e docente delle stesse discipline – e ne ho sempre apprezzato la grande umanità e pacatezza, nonché la straordinaria capacità di interagire con i portatori di interesse, con i quali aveva conquistato una straordinaria autorevolezza». Il funerale avrà luogo giovedì 30 maggio alle ore 10, nella Chiesa di S. Ilario a Cremona.

IL CORDOGLIO DI CONFAGRICOLTURA

Un nuovo lutto ha colpito l’Università Cattolica e il mondo dell’agricoltura, non solo piacentina. Confagricoltura Piacenza esprime cordoglio per la scomparsa del Professor Daniele Rama, ordinario di economia e estimo rurale all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza e direttore dell’Alta Scuola di Management ed Economia Agro-alimentare dell’ateneo nella sede cremonese. Oltre alla docenza, il professor Rama era anche direttore dell'Osservatorio sul Mercato dei prodotti zootecnici (Osservatorio Latte), costituito nel 1987 come Osservatorio sul mercato dei prodotti lattiero-caseari. Personalità di rilievo nel suo settore, il professore si è sempre impegnato al fianco del comparto agricolo, in particolare con i suoi studi sull’andamento del mercato lattiero-caseario. Autore di importanti pubblicazioni, con il suo lavoro ha avuto la capacità e il merito di supportare le politiche e i processi decisionali, offrendo un prezioso contributo consulenziale attraverso l'analisi critica dei dati, rappresentando una guida autorevole. Filippo Gasparini, presidente di Confagricoltura Piacenza lo ricorda: “Un accademico con il cruccio pratico di riuscire a definire il prezzo del latte, obiettivo che rimane arduo e per il quale abbiamo apprezzato il suo prezioso lavoro. Disponibilissimo anche a colloqui e incontri informali con gli allevatori del territorio che non raramente lo consultavano nelle delicate fasi di sviluppo aziendali. Più volte intervenuto negli incontri organizzati dall’Associazione a cui aveva rilasciato interviste anche per l’organo di informazione Piacenza Agricola. Autorevole e competente, senza mai perdere la semplicità e la disponibilità al dialogo da cui traspariva una grande umanità. Interloquire con lui era sempre un’utile occasione di confronto per un’analisi lucida dell’andamento del settore”. Nella sua attività di didattica e di ricerca il professore si occupava in particolare di organizzazione del mercato dei prodotti agro-alimentari, con riferimento specifico ai modelli di determinazione del prezzo e di gestione del rischio di mercato in agricoltura, di economia dei mercati agricoli internazionali e di marketing agro-alimentare. Ricordandolo con profonda stima, il presidente di Confagricoltura Piacenza Filippo Gasparini, il direttore Marco Casagrande, gli organi direttivi e l’Associazione tutta, esprimono profondo cordoglio e partecipano al dolore dei suoi cari e dell’Università Cattolica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio al professor Daniele Rama, direttore dell’Alta Scuola Smea

IlPiacenza è in caricamento