Africa Mission cerca attrezzature da officina per l'Uganda           

Il movimento di don Vittorione ha urgente bisogno di attrezzature da officina e di materiale antinfortunistico, da inviare entro marzo 2019

Il movimento “Africa Mission-Cooperazione e Sviluppo”, in questo momento, ha in corso in Uganda 14 progetti di solidarietà. Tre progetti nel settore Acqua; due nel settore Agro-zootecnico; cinque nel settore Socio Educativo; quattro nel settore di Supporto alle realtà locali. Ciascuno di questi progetti richiede la necessità di mezzi (camion e fuoristrada) per consentire ai collaboratori di portare i materiali o raggiungere i vari luoghi di servizio muovendosi in una regione un po’ più grande della Lombardia! Si capisce, quindi, come uno dei nodi chiave degli interventi di solidarietà sia il servizio reso dall’officina meccanica che deve tenere in efficienza i vari mezzi necessari all’esecuzione dei progetti. Per questo “Africa Mission-Cooperazione e Sviluppo” lancia un appello per trovare materiale antinfortunistico e attrezzature per officina meccanica, e in particolare ha bisogno di: 1 idropulitrice; 2 saldatrici; 2 carrelli completi di chiavi di vario tipo; 2 cannelli da taglio (attacco a baionetta). Inoltre servono scarpe, stivali e indumenti antinfortunistici. Africa Mission si rivolge, con fiducia, alle imprese che producono e/o commercializzano materiale antinfortunistico o a chi tratta (o ha dismesso) attrezzature per officine meccaniche o carpenterie, chiedendo un contributo in materiali (rimanenze di magazzino o anche attrezzature usate ma in buono stato). Il numero di telefono al quale contattare l’organizzazione è 0523-499424, e-mail: africamission@coopsviluppo.org. Le attrezzature raccolte, verranno inviate in Uganda con il primo container in partenza. Il Movimento di don Vittorio, ringrazia fin d’ora tutte le persone che vorranno sostenerlo in questa nuova sfida. Grazie alla loro sensibilità e generosità, ancora una volta sarà possibile portare avanti il servizio ultraquarantennale in favore dello sviluppo della popolazione ugandese del Karamoja.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento