Africa Mission chiude temporaneamente la sede di Piacenza

Fino al 3 aprile stop degli uffici di via Martelli. Sospesa anche la campagna “Gli Agrumi dell’Amicizia”. Il direttore Ruspantini: «Continueremo le attività con il telelavoro»

È arrivato in giornata lo stop degli uffici di Africa Mission Cooperazione e Sviluppo: a causa delle disposizioni anti-coronavirus la sede del Movimento in via Martelli 6 resterà chiusa fino al 3 aprile. Finora gli uffici avevano continuato a lavorare, limitando l’accesso al pubblico: «Abbiamo cercato finora di garantire il normale svolgimento delle attività e la consueta apertura delle sedi di tutta Italia, ma alla luce del nuovo decreto del Presidente del Consiglio Conte e degli sviluppi del contagio da coronavirus ci vediamo costretti a fermarci un attimo – spiega il direttore Carlo Ruspantini – non sono state settimane facili: tutte le sedi italiane del Movimento, non solo quella di Piacenza, hanno dovuto rinviare o a volte annullare iniziative e campagne benefiche, in primis quella degli “Agrumi dell’Amicizia”. Tutte le sedi hanno dovuto rimandare gli incontri con la cittadinanza e la spedizione di container e non solo: ci troveremo infatti a posticipare di almeno un mese anche le partenze dei caschi bianchi per l’Uganda. I progetti in corso continueranno, ma subiranno ritardi causati dalle difficoltà di collegamento con l’Italia».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le attività del Movimento proseguiranno dunque fino al 3 aprile non negli uffici, ma grazie al telelavoro: «I piacentini potranno seguirci attraverso il sito e i social, in primis Facebook e Instagram – continua Ruspantini – la sede si ferma, ma la nostra volontà di aiutare l’Uganda no: attraverso il telelavoro proseguiremo. Ringraziamo i tanti che in queste settimane hanno aderito alla nostra campagna degli “Agrumi dell’Amicizia” e che da sempre ci aiutano. Anche in questo momento il sostegno di tutti è importante: questo “stop” forzato può fornirci l’occasione per abbandonare i piccoli e grandi egoismi in cui spesso si cade ed educarci all’Amore di Dio anziché a quello dell’Io. Stiamoci vicini e siamo solidali fra noi, in famiglia, con i vicini, con i colleghi, con i cittadini e anche con le persone che ogni giorno, da quarantotto anni, aiutiamo con i nostri progetti in Uganda».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Bimbo di un anno in ospedale per cocaina, arrestati i genitori e i nonni

  • Invia le foto del tradimento alla moglie dell'amante della sua compagna, prima condanna per revenge porn a Piacenza

  • Sorprende i ladri in casa, 90enne scaraventata a terra e rapinata

  • «Mi dispiace per quanto ho fatto, mi hanno aggredito e mi sono solo difeso»

  • Ricette piacentine: la torta di patate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento