Al castello Malaspina di Gambaro il coinvolgente ricordo-testimonianza del medico scrittore Mario Biagini

Accanto alla brillante carriera professionale, la passione per la storia e la letteratura. Tra i libri pubblicati “Ti amerò dal cielo” scritto in tandem con la moglie, una “Spoon River” di 314 cimiteri disseminati negli allora 48 comuni della nostra provincia

Un momento della serata

Il 16 ottobre 2017 decedeva Mario Biagini, Direttore del Dipartimento di Prevenzione dell'Azienda Unità Sanitaria Locale di Piacenza; persona di grande umanità e molteplici interessi che ha inframmezzato l’attività professionale con significativi interessi nel mondo letterario.

Frammenti della sua operosa vita sono stati tratteggiati a Gambaro (Ferriere), in un partecipato incontro organizzato dai proprietari del Castello Malaspina, professoressa Clara Mezzadri con il marito Valentino Alberoni, dove la dottoressa Maria Grazia Brescia, medico del dipartimento di Sanità pubblica dell'Ausl, ha ricordato la grande competenza professionale del dottor Biagini svolta in tanti anni «con l’entusiasmo di un neo laureato, unita alla quotidiana disponibilità e al costruttivo confronto di idee con i colleghi, pronto ad accogliere con ponderatezza le novità via via proposte dalla continua innovazione del settore».

Paolo Dosi e Tiziana Albasi (rispettivamente già sindaco e assessore alla cultura del comune di Piacenza), si sono poi soffermati sul Biagini scrittore che, appassionato di ricerche storiche, dopo il pensionamento aveva pubblicato il romanzo “Storia di Atina” (2003) le cui pagine offrono un contributo alla storia delle donne, e non tanto attraverso una sorta di riscatto ideologico, quanto piuttosto sottolineando la vis intensa e profonda che da sempre anima l'universo femminile. Nel 2007 ha pubblicato con l’editrice piacentina Berti,“Il Passatore. Una voce nel vento”, romanzo storico che alla narrazione affianca letture in filigrana dell'amore tra un uomo e una donna, dell'impegno e della lotta, della leggenda di ricchi e poveri. A distanza di due anni era seguito “Melusina. Signora della Nave”  in cui si mette in evidenza il mistero della vita e della morte: quasi un prologo, al volume, sempre in sodalizio con la Berti “Ti amerò dal cielo. Iscrizioni sepolcrali nei cimiteri del piacentino”, frutto di un peregrinaggio-ricerca condotto con la moglie prof. Ada Pucci visitando, su un periodo di quattro anni e mezzo, tutti i cimiteri della nostra provincia, per far conoscere un patrimonio di fede e di memorie costituito dalle epigrafi più rappresentative scritte sulle lapidi (compiendo poi un analogo lavoro nel territorio riminese dove il dottor Biagini è nato). 

In questi nostri tempi lo stile delle iscrizioni funerarie è asciutto, quasi telegrafico; in genere si riportano solo il nome del defunto e le date di nascita e di morte cui si aggiunge talvolta un brevissimo commento. In quelle “storiche” oltre al richiamo alle doti di probità del defunto vi è quello alla certezza che il Dio cristiano – Dio dei viventi e non dei morti – un giorno farà risorgere coloro che hanno cessato di vivere. 

Obiettivo, riuscito, dei coniugi Biagini è stato quello di trascrivere le iscrizioni più interessanti oppure capaci di attestare i sentimenti di una popolazione relativamente omogenea. Far conoscere anche ad altre persone queste iscrizioni. Così questo loro libro ripercorre le orme del capolavoro letterario “Spoon River” del poeta americano Edgar Lee Masters, con una serie di epitaffi che accennano alla vita di persone sepolte nei cimiteri della bassa padana, collina e montagna che costellano i 314 cimiteri distribuiti negli allora 48 comuni della nostra Provincia. «Non sappiamo quale sarà il futuro dei cimiteri – scrivono gli autori richiamando anche l’emergente tendenza alla cremazione e alla città sempre più multietnica - da qui il desiderio di contribuire a conservare, almeno sulla carta, un certo numero di iscrizioni sepolcrali». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Incidente a San Rocco, chiuso temporaneamente il ponte di Po

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento