Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

Al Circolo Maria Luigia il 700esimo anniversario dalla morte di Dante

Celebrato anche il 25esimo di fondazione del sodalizio

Un momento della serata

Il melologo “L’amor che move il sole e l’altre stelle”, per voce recitante e pianoforte su versi de “La Divina Commedia”, ha onorato la ricorrenza dei 700 anni della morte del Sommo Poeta e il XXV anniversario della fondazione del Circolo culturale Maria Luigia, con un evento di eccezionale rilievo presentato nella cornice del parco di Villa Il Follo di Pittolo. In scena un coinvolgente Corrado Tedeschi, attore e voce recitante su musiche scritte ed eseguite al pianoforte dal maestro Marco Beretta.   Con maestria e ironia, Tedeschi ha stimolato e coinvolto il pubblico rendendolo parte di uno spettacolo che ha tolto Dante dai banchi di scuola per portarlo, con leggerezza e profondità, nella quotidianità del presente, esaltandone l’attualità. I più conosciuti e intensi brani della “Divina” sono stati richiamati e declamati dall’attore, che si è mosso in equilibrio tra lo spessore dei contenuti e la leggerezza dell’approccio: così l’incipit nella selva, l’incontro con Paolo e Francesca, i racconti di Ulisse, la visione della Vergine, l’incontro con Dio, fino alla immancabile Beatrice in un’alternanza di riflessioni e contrappunti. Nella seconda parte dello spettacolo gli stessi brani sono stati traslati nelle suggestioni musicali del pianoforte, in un alternarsi di arie ora cupe ora lievi, ritmate o melodiche, malinconiche o solari. Tra gli ospiti della serata l’Assessora ai Servizi Sociali del Comune di Piacenza Federica Sgorbati e il Direttore della Sede Centrale della Banca di Piacenza Paolo Marzaroli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Circolo Maria Luigia il 700esimo anniversario dalla morte di Dante

IlPiacenza è in caricamento