rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
25 Novembre

Al mercato coperto di Coldiretti una pianta contro la violenza

Nella Giornata Internazionale contro la violenza, alle donne verrà donata una Stella di Natale. Gli eventi del fine settimana con i pranzi contadini: sabato il laboratorio di sfilettatura del pesce, domenica le degustazioni di olio

E’ particolarmente intenso il programma di questo fine settimana al Mercato Coperto di Campagna Amica, in via Farnesiana,17 a Piacenza. Si comincia con l’apertura di domani,  venerdì 25 novembre dalle 16 alle 21, quando in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza di genere, verrà donata una Stella di Natale a tutte le donne. “Abbiamo sempre promosso all’interno del nostro Mercato Coperto – spiega il direttore di Coldiretti Piacenza Roberto Gallizioli- attività culturali e siamo convinti che la più efficace battaglia contro la violenza sulle donne sia sul piano culturale. Per questo, in collaborazione con Coldiretti Donne Impresa, abbiamo pensato a questo gesto simbolico, per sensibilizzare i cittadini e contribuire a fare luce sul fenomeno, consapevoli che ci si debba impegnare ogni giorno e non solo in occasione della ricorrenza, per la diffusione di una cultura del rispetto contro ogni forma di violenza”.

Il Mercato Coperto proporrà anche iniziative dedicate a due prodotti di eccellenza: questo fine settimana i pranzi contadini del sabato e della domenica saranno all’insegna del pesce fresco dei pescatori liguri della Cooperativa Mistral e dell’olio extravergine di oliva dell’Azienda Agricola Petrarella proposto in degustazione e in abbinamento ai piatti. In particolare, nella mattinata di sabato 26 novembre a partire dalle 11, sarà proposto un interessante laboratorio di sfilettatura del pesce, organizzato in collaborazione con Coldiretti Impresa Pesca Liguria, per conoscere varietà e stagionalità. Per l’occasione, interverrà la responsabile regionale Daniela Borriello. Si ricorda infine che al Mercato Coperto di Campagna Amica è sempre possibile firmare la petizione promossa da Coldiretti contro il cibo sintetico.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al mercato coperto di Coldiretti una pianta contro la violenza

IlPiacenza è in caricamento