Attualità Strada Agazzana

Al "Raineri-Marcora" lavori di riqualificazione per 400mila euro

Nella mattinata di martedì 9 ottobre è stato effettuato il sopralluogo per la conclusione dei lavori di miglioramento della struttura, che hanno riguardato prevalentemente gli infissi e gli impianti di illuminazione

Nella mattinata di martedì 9 ottobre, all’istituto tecnico agrario Raineri-Marcora è stato effettuato il sopralluogo per la conclusione dei lavori di miglioramento della struttura, che hanno riguardato prevalentemente gli infissi e gli impianti di illuminazione. Interventi per un totale di circa 400mila euro per 560 metri quadri totali di serramenti sostituiti, con l’aggiunta di oscuranti e aperture elettriche.

«Il campus è bellissimo, ma iniziava a dare i segni dell’età che ha: abbiamo festeggiato i 50 anni recentemente, che ci sono e si sentono tutti. L’impegno della Provincia è stato importante per darci una struttura aggiornata e per migliorare la qualità della vita degli studenti», ha esordito la dirigente scolastica Teresa Andena. «I nostri ragazzi trovano immediatamente lavoro, spesso anche prima di aver sostenuto l’esame di maturità. Abbiamo un corpo di 300 insegnanti per circa 1600 studenti, totale di questa sede e di quelle di Cortemaggiore, Castel San Giovanni e della casa circondariale».

«La riqualificazione di questo istituto è all’interno del programma di riqualificazione energetica generale di tutti gli istituti della provincia, per quanto riguarda quelli di nostra competenza. Era un intervento dall’alta priorità, dato che dal punto di vista della tenuta termica e del consumo energetico non era più adeguato, oltre che ad un miglioramento estetico e della sicurezza», ha confermato il presidente della Provincia, Francesco Rolleri.

«I materiali utilizzati sono di ultima generazione, con infissi e serramenti particolarmente prestazionanti dal punto di vista termico. Nel 2019 abbiamo in programma altri due interventi: il rifacimento dell’intonaco esterno con la coibentazione di uno degli edifici e il rifacimento della copertura della palestra, per un totale di circa 120mila euro. Nel 2020 si prevede un ulteriore intervento analogo a quello recentemente realizzato», ha spiegato l’ingegnere Stefano Pozzoli, dirigente ai lavori pubblici della Provincia.

I lavori hanno interessato gli infissi della palazzina destinata a segreteria, la vetrata d’ingresso e quelli del primo piano sia delle segreterie che dei servizi igienici. I nuovi serramenti sono costituiti da telai termici in alluminio, con vetri di sicurezza stratificati; nella palazzina della aule, inoltre, il progetto riguarda anche la sostituzione dei vetri e dei sopraluci interni delle aule e dei laboratori posti al secondo piano.

La progettazione ha riguardato il contenimento dei consumi energetici, l’eliminazione di situazioni potenzialmente pericolose sotto il profilo della sicurezza, la fornitura di nuove tende interne alle aule e alla sostituzione degli shed di copertura del capannone laboratori cucine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al "Raineri-Marcora" lavori di riqualificazione per 400mila euro

IlPiacenza è in caricamento