Al via "Estate sicura", tutte le forze in campo nel Piacentino

Sicurezza del territorio, circolazione stradale, prevenzione degli incendi boschivi e abusivismo commerciale. Ne hanno trattato in un incontro in prefettura le forze sul territorio nell'ambito di un impegno coordinato e intensificato per il periodo estivo

Da sinistra: Da sinistra: il tenente delle fiamme gialle Fabiana Minardi, il colonnello della guardia di finanza Daniele Sanapo, il comandante della Polstrada Angelo Di Legge, il questore Pietro Ostuni, il prefetto Maurizio Falco, il colonnello dei carabinieri forestali Enzo Compagnin, il comandante dell'Arma il colonnello Corrado Scattaretico e il comandante dei vigili del fuoco Francesco Martino

Sicurezza del territorio, circolazione stradale, prevenzione degli incendi boschivi e abusivismo commerciale. Ne hanno trattato in un incontro in prefettura le forze sul territorio nell'ambito di un impegno coordinato e intensficato per il periodo estivo, mesi in cui si nota ciclicamente una recrudescenza dei fenomeni. Presenti i comandanti della guardia di finanza, carabinieri, forestali, il questore, i vigili del fuoco e la polizia stradale, con la coordinazione del prefetto Maurizio Falco. Ogni corpo in base alle competenze ha illustrato i propri obiettivi. «La sicurezza deve essere partecipata e parte dal singolo cittadino che vede e segnala e che contribuisce e collabora con le forze dell'ordine e di polizia quotidianamente», ha dichiarato il prefetto. 

Daniele Sanapo, comandante provinciale della Guardia di Finanza ha spiegato come saranno intensificati i controlli volti al contrasto dell'abusivismo commerciale, al monitoraggio del money transfer, traffici illeciti, frodi fiscali e contraffazione esicurezza dei prodotti. I suoi uomini però collaboreranno anche con le altre forze nelle attività di ordine pubblico per la prevenzione dei reati e negli eventi ad alto afflusso di persone, con il supporto delle unità cinofile. L'Arma, presente il colonnello Corrado Scattaretico, invece plaude all'invio di venti militari in più che serviranno anche a presidiare le vallate affollate di turisti ed eventi, la polizia di Stato ha ribadito il questore Pietro Ostuni, continuerà nella gestione dell'ordine pubblico, così come da competenza, e contemporaneamente presidierà il territorio contrastando ogni reato con una particolare attenzione ai luoghi di aggregrazione e ritrovo per il contrasto alla somministrazione di sostenze alcoliche a minori. 

Il comandante dei vigili del fuoco Fransceco Martino e quello dei carabinieri forestali, Enzo Compagnin, hanno parlato diffusamente degli incendi boschivi. Il gelicidio dello scorso inverno ha cosparso il territorio di inneschi potenzialmente pericolosi. La situzione è sotto controllo: da mesi, anche grazie alle immagini catturare dall'elicottero dell'Arma, è stata fatta una mappatura delle zone più a rischio per la presenza di rami e tronchi spezzati, che già però, in gran parte sono stati distrutti. Ognuno, fanno sapere i vigili del fuoco, può contribuire cercando di non compiere azioni che potrebbero provocare roghi. Dal 21 luglio al 27 agosto i pompieri di tutti i comandi della regione, potranno contare su una squadra in più, specializzata nella gestione degli incendi. Focus anche sulla sicurezza stradale, sull'incidentalità e sui controlli. Ne ha parlato il comandante della Polstrada Angelo Di Legge. Tante le strade nel mirino, ma sorvegliate speciali saranno quelle che nel periodo estivo vengono utilizzate dai cittadini per raggiungere i luoghi di turismo, come la Statale 45 ma anche la via Emilia sia Parmense sia Pavese. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento