All’Isii Marconi la terza edizione del convegno “Il futuro è qui”, nell’ambito del Festival della Cultura Tecnica

Appuntamento sabato 7 dicembre dalle 15 alle 16.30, con il convegno “Il futuro è qui”, inserito nel programma del Festival della Cultura Tecnica, che per il secondo anno consecutivo si rivolge a studenti, famiglie, cittadini, imprese e istituzioni con l’obiettivo di promuovere e valorizzare i percorsi scolastici, formativi e professionali in ambito tecnico-scientifico

I partecipanti

Appuntamento sabato 7 dicembre dalle 15 alle 16.30, nell'Aula Magna "G. Modonesi" dell'Isii Marconi in via IV Novembre 116, con la terza edizione del  convegno “Il futuro è qui”, inserito nel programma del Festival della Cultura Tecnica, che per il secondo anno consecutivo si rivolge a studenti, famiglie, cittadini, imprese e istituzioni con l’obiettivo di promuovere e valorizzare i percorsi scolastici, formativi e professionali in ambito tecnico-scientifico. 

Il convegno, organizzato dall’Isii Marconi in collaborazione con Confindustria Piacenza e con il gruppo ex allievi dell’istituto, IsiiGroup, ha il patrocinio dell’Amministrazione comunale e vedrà la partecipazione di alcune aziende del territorio che  illustreranno aspetti  innovativi della loro attività. Destinatari privilegiati dell’evento, aperto a chiunque sia interessato, gli studenti di tutte le scuole secondarie di primo e secondo grado, accompagnati dalle famiglie. «Lo scopo del convegno – spiega il professor Maurizio Pavesi, ideatore di IsiiGroup e già docente di matematica, per 28 anni, presso l’istituto tecnico industriale di via IV Novembre – è quello indicato dal dirigente scolastico Mauro Monti:evidenziare che gli studi tecnici hanno piena dignità culturale e rappresentano una chiave importante per entrare nei processi di trasformazione della realtà, mettendo i ragazzi in contatto con le più affascinanti frontiere del cambiamento». «Quello di IsiiGroup è un impegno prezioso – chiosa il vice sindaco Elena Baio – che ha il merito di favorire, tra i più giovani, la conoscenza delle discipline tecniche e delle relative opportunità formative e occupazionali, con risvolti concreti, sul territorio, anche in termini di un maggiore raccordo tra tessuto scolastico e imprenditoriale».

Gli ex allievi che fanno parte di IsiiGroup, di età compresa tra i 25 e 50 anni, ricoprono in settori diversi ruoli che variano da perito industriale a responsabile di settore, da project manager a direttore di area, da direttore commerciale a direttore generale. Il gruppo, operativo da ormai tre anni, ha ottenuto subito il patrocinio di Confindustria Piacenza e ha coinvolto, dall’inizio del suo percorso, oltre 500 studenti dell’Isii Marconi. In particolare, nell’ambito dell’attività di orientamento dell’istituto, gli ex allievi presentano agli studenti del secondo anno gli indirizzi di specializzazione che loro stessi hanno frequentato, per facilitare una scelta consapevole nel passaggio dal biennio al triennio. Insieme alle classi terze, invece, viene portato avanti in orario extra-curricolare, il sabato mattina, un ciclo di incontri di preparazione alle esperienze di alternanza scuola-lavoro, attinenti sia alle regole del mondo del lavoro, sia alle apparecchiature tecniche e ai progetti che potranno essere oggetto dello stage aziendale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A queste iniziative si aggiungono l’organizzazione del convegno “Il futuro è qui” e le attività innovative del laboratorio Pro.Me.Ca., che permette agli studenti di svolgere lavori di progettazione utilizzando gli standard industriali basati sull’impiego del disegno in 3D. “Il progetto, avviato l’anno scorso su ideazione del docente di Meccanica prof. Giuseppe Maini – spiega il professor Pavesi – è stato approvato e finanziato da Confindustria Piacenza con 22 aziende associate. Se, per la prima edizione, si è limitato a una classe terza dell’indirizzo meccanico, quest’anno il numero degli studenti che ha scelto di frequentarlo è quasi triplicato. Proprio per questo, se ne prevede l’ampliamento con la dotazione di una stampante 3D e, a breve, un collegamento Cam”. Infine, ormai da tre anni il presidente di IsiiGroup Gianluca Andrina, direttore commerciale di BFT Burzoni, in accordo con un insegnante di Meccanica dell’istituto svolge un ciclo di seminari incentrati su argomenti specifici e di attualità inerenti alla disciplina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • Scandalo Levante, indagato il colonnello dell'Arma Corrado Scattaretico

  • San Polo, camion di pomodori si ribalta e perde tutto il carico

  • Rissa al Tuxedo, parla il gruppo dei campani: «Noi offesi, minacciati e insultati»

  • Calvino e Don Minzoni: due fratelli positivi al Coronavirus, isolate 54 persone

  • Muore schiacciato sotto un trattore a Ferriere

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento