Alle scuole i tablet della Fondazione Sanna per contrastare il divario digitale

Alla scuola primaria Due Giugno la consegna dei tablet destinati al Quarto Circolo, nell’ambito della donazione di 210 dispositivi informatici

Si è svolta ieri, alla scuola primaria Due Giugno in via Sanzio n. 17, la consegna dei tablet destinati al Quarto Circolo, nell’ambito della donazione di 210 dispositivi informatici che la Fondazione Mario Sanna Onlus ha effettuato a beneficio delle scuole cittadine, con particolare attenzione agli alunni con disabilità seguiti dal Servizio di Integrazione scolastica del Comune di Piacenza.

Nell’occasione sono intervenuti l’assessore alle Politiche scolastiche ed educative Jonathan Papamarenghi, il professor Mario Sanna, la Dirigente del Quarto Circolo Didattico Simona Favari, le insegnanti della scuola Due Giugno Manuela Gregori (referente di plesso) e Viola Uggeri (referente per l’inclusione), unitamente a Elena Bensi per i Servizi educativi e formativi del Comune di Piacenza.

La distribuzione dei tablet iniziata dal Quarto Circolo – in ambito cittadino, quello che presenta il maggior numero di studenti con disabilità – proseguirà nei prossimi giorni presso gli altri istituti scolastici del territorio. 

«Ringrazio il Comune di Piacenza e il dottor Sanna – ha sottolineato la dirigente Simona Favari – per la sensibilità che hanno avuto con la donazione di questi strumenti. Come scuole primarie, abbiamo un’attenzione particolare agli aspetti che riguardano l’inclusione dei bambini con disabilità. Pertanto, questi dispostivi saranno sicuramente preziosi in tutte le fasi dell’attività didattica, sia a scuola che a casa, consentendoci anche di ben predisporre eventuali necessità di lavoro a distanza che, per quanto ci si auguri che non debba essere necessario, renderebbero doppiamente utile questo gesto di solidarietà».

«In nome della Fondazione Mario Sanna Onlus e della Casa di Cura Privata Piacenza Spa – ha spiegato il professor Sanna – ho deciso di effettuare la donazione per aiutare le scuole in questo delicato periodo di pandemia Covid-19, con l’impegno di continuare nel tempo a dare il nostro contributo per l’istruzione dei ragazzi».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«E’ una giornata importante per quanto ci riguarda – ha aggiunto l’assessore alle Politiche scolastiche ed educative Jonathan Papamarenghi – perché l’Amministrazione comunale, accogliendo questa preziosa donazione da parte della Fondazione Sanna, si è trovata a decidere come destinare questi tablet, scegliendo di metterli a disposizione dei ragazzi con maggiori difficoltà. Gli alunni disabili possono trarre grandi benefici anche in termini di apprendimento, da questi strumenti, non solo in questo periodo segnato dall’emergenza Covid ma a maggior ragione in un contesto complesso come quello attuale. La scelta dell’Amministrazione in merito alla donazione Sanna, che ringraziamo ancora una volta per la forte sensibilità e per l’attenzione dimostrata, va nella direzione di un’altra iniziativa adottata dalla Giunta, ovvero quella di potenziare, incrementandole, le ore di personale educativo assistenziale per ogni singolo ragazzo disabile, garantendo un sostegno fondamentale a chi si trova in condizioni di maggiore difficoltà».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento