Venerdì, 14 Maggio 2021
Attualità

Anche il Comune di Gragnano risponde all’appello per la sensibilizzazione sulle Cardiopatie Congenite

La Giornata Mondiale di sensibilizzazione sulle Cardiopatie Congenite indetta ufficialmente dal Ministero della Salute per il 14 febbraio

Anche il Comune di Gragnano Trebbiense risponde all’appello rivolto alle Amministrazioni Comunali dell’Emilia-Romagna dall’Associazione "Piccoli Grandi Cuori" per la Giornata Mondiale di sensibilizzazione sulle Cardiopatie Congenite, indetta ufficialmente dal Ministero della Salute per il 14 febbraio.

«L’informazione in questo momento è polarizzata sul Covid-19. Noi stessi, ogni giorno, da mesi, siamo impegnati a seguire l’emergenza sanitaria e le conseguenze legate alla pandemia. Tuttavia, negli ospedali dell’Emilia-Romagna e di tutto il Paese, si stanno compiendo sacrifici enormi per garantire anche le altre prestazioni sanitarie urgenti e indispensabili, tra questi i trapianti, l’unica via percorribile per chi vede il proprio futuro legato alla donazione di un organo» – sottolinea il sindaco Patrizia Calza.

«Ringraziamo il Consigliere Comunale Andrea Capellini che ha colto l’appello indirizzatoci dall’associazione "Piccoli Grandi Cuori Odv" che dal 1997 sostiene e collabora con il Reparto di Cardiologia e Cardiochirurgia Pediatrica e dell’Età Evolutiva del Policlinico di Sant’Orsola a Bologna, sostenendo famiglie e pazienti, con l'obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza sulle problematiche relative alle cardiopatie congenite e alla donazione degli organi, in linea con le politiche ministeriali di prevenzione e di promozione della salute».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche il Comune di Gragnano risponde all’appello per la sensibilizzazione sulle Cardiopatie Congenite

IlPiacenza è in caricamento