menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Andar per calendari": i 365 giorni del "Lunari Piasintein"

Viaggio nel tempo con gli almanacchi di una volta e i calendari 2021

La nostra carrellata su almanacchi e calendari di interesse locale per l’anno che è alle porte, presenta, in questa settima puntata, i 365 giorni del periodico di cultura popolare l’URTIGA pubblicato in collaborazione con l’editore LIR, la FAMIGLIA PIASINTEINA e SLOW FOOD.

Questo nuovo “Lunari Piasintein, par l’ann nov 2021” è in formato da parete cm 30x42 e i contenuti si rifanno a quelli degli antichi almanacchi, presentati però a colori e in moderna e piacevole forma grafica che consente la visione dei giorni in modo rapido, chiaro e di facile lettura.

La vista del mese è a una colonna e tutti i testi sono scritti in dialetto piacentino, con ogni giorno accompagnato dal proprio nome, da un proverbio, dai progressivi dei giorni trascorsi e da quelli che mancano alla fine dell’anno, dal santo ricorrente, dal numero crescente delle settimane, dalle fasi lunari, dagli equinozi, dall’indicazione dei santi patroni dei comuni della provincia e della città, notizie sulle festività e le ricorrenze più importanti e altre informazioni utili.

In copertina un’immagine patriottica con protagonisti i garibaldini elaborata da Andrea Bergonzi dalla raffigurazione originale “Camice rosse” di U. Caromaldi, anno 1898; ricorda che nel 2021, ricorre il 160° anniversario dell'unità d'Italia; in ognuna delle pagine-mese uno spazio dedicato all’evento, ricorda i garibaldini piacentini che hanno contribuito a "fare" l'Italia. I testi sono tratti dalla pubblicazione “La primogenita e i suoi garibaldini” (LIR, Piacenza, 2011). Altro ricordo è per Romano Gobbi, nel primo anniversario della morte, fondatore de l’Urtiga e principale fautore di questo calendario.

Di mese in mese, diverse rubriche piacentine spaziano dai lavori di stagione, ai ricordi dello sporto locale, alle notizie di un secolo prima, alla storia in cucina, ai mestieri e alla riscoperta degli antichi nomi delle vie di Piacenza. A corredo si trovano anche notizie astronomiche, civili e religiose, il calcolo della data del giorno di Pasqua, il calendario lunare, l'indicazione delle eclissi ed i fenomeni astronomici, le fiere ed i mercati piacentini e uno...  sguardo d’insieme sul “lunari par l’ann quein 2022”.

Un almanacco popolare che si rispetti deve riportare le previsioni meteorologiche per l'anno nuovo. Purtroppo però - avvertono i compilatori - i cambiamenti climatici della nostra epoca rendono sempre meno attendibili questo genere di previsioni: perfino i modelli matematici per il meteo del giorno successivo spesso sbagliano. Pertanto l'unico modo per fare delle buone previsioni meteorologiche è quello di affidarci alla saggezza dei nostri padri, la cui esperienza è stata tramandata a noi per mezzo dei proverbi che “il lunario” dispensa a piene mani.

- la serie calendari 2021, continua: segnalazioni a mail renatopasserini@libero.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento