menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Animali domestici, in città 29 sanzioni ai proprietari

Nei primi nove mesi dell’anno nessuna multa per l’inosservanza dell’obbligo di diluire le deiezioni liquide dei cani

Dal 1 gennaio di quest’anno al 17 settembre la Polizia Locale di Piacenza non ha accertato nessuna infrazione all’ordinanza che prevede che i conduttori di cani portino con sé un contenitore di acqua e diluiscano le deiezioni liquide degli animali. Lo ha comunicato l’assessore alla sicurezza Luca Zandonella Callegher al consigliere dei Liberali Piacentini Antonio Levoni che gli aveva presentato in merito una interrogazione a risposta scritta. Ad analoga interrogazione l’assessore Zandonella aveva già fornito la stessa risposta anni fa, facendo presente che sarebbero stati adottati mezzi di persuasione in via preventiva, per cui - in sostanza - non risulta che alcuna sanzione sia stata irrogata da che è in carica l’attuale Amministrazione.

L’assessore ha anche comunicato - sempre in risposta al Consigliere comunale Levoni - che sono stati elevati 5 verbali di accertamento di infrazione per omessa custodia di animali (art. 12/1 Regolamento polizia urbana), 19 verbali per omesso uso del guinzaglio (art. 12/2 RPU), 1 verbale per omesso uso del guinzaglio o della museruola per cani ad aggressività non controllata (art. 12/3 RPU), 2 verbali omessa rimozione di escrementi (art. 12/9 RPU), 2 verbali per mancata iscrizione all’anagrafe canina come disposto da una Legge regionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Addio a don Giancarlo Conte, fondatore di San Giuseppe operaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento