Arriva a Piacenza l’app Too Good To Go: dalla Pasticceria Gobbi a La Casa del Pane, la città combatte gli sprechi alimentari

Too Good To Go, l’applicazione per smartphone che permette ai commercianti e ai ristoratori di mettere in vendita a prezzi ridotti il cibo invenduto a fine giornata, arriva anche a Piacenza. Ecco l'elenco dei negozi che hanno già aderito

L'app di Too Good To Go è disponibile su App Store e Google Play

Arriva anche a Piacenza Too Good To Go, l’app antispreco nata in Danimarca nel 2015 con l’impegno di salvare il cibo e preservare l’ambiente. 

L’app permette a ristoratori e commercianti di prodotti freschi di proporre ogni giorno le Magic Box, delle “bag” con una selezione a sorpresa di deliziosi prodotti e piatti freschi, rimasti invenduti a fine giornata e che non possono essere rimessi in vendita il giorno successivo. Ciascun commerciante ha la possibilità di indicare ogni giorno la quantità di Magic Box disponibili a seconda di quanto invenduto prevede di avere a fine giornata. D’altra parte, i consumatori possono geolocalizzarsi, cercare i locali aderenti ed acquistare ottimi pasti a prezzi minimi, tra i 2 e i 6 euro. La Magic Box ordinata potrà essere pagata tramite l’app con carta di credito, Paypal o i servizi Apple Pay o Google Pay: basterà recarsi al negozio nella fascia oraria specificata, mostrare la conferma al negoziante tramite app e ritirare la Magic Box per scoprire cosa c’è dentro. Un impegno concreto contro gli sprechi e a favore della tutela dell’ambiente, considerando che ogni Magic Box acquistata permette di evitare l’emissione di 2.5 chili di CO2.

«Siamo partiti a fine marzo portando questo progetto in Italia e da subito l’adesione è stata molto ampia da parte non soltanto dei commercianti ma anche e soprattutto dei consumatori. Dopo aver presentato e lanciato l’app in numerose città del Paese tra cui Milano, Torino, Roma e Napoli, oggi con Piacenza ci rivolgiamo a un altro territorio italiano ricco di tradizioni culinarie e pronto a partecipare attivamente alla lotta contro gli sprechi» spiega Eugenio Sapora, Country Manager Italia di Too Good To Go. 

«Una città dopo l’altra, stiamo costruendo una vasta rete antispreco tutta italiana: i consumatori apprezzano l’iniziativa e riescono a risparmiare su pranzi e cene, mentre i commercianti hanno la possibilità di attivarsi facilmente per combattere gli sprechi alimentari ed attrarre nuovi clienti. L’app - conclude Sapora - riesce non soltanto a sensibilizzare gli utenti, soprattutto i più giovani, sull’importanza di un consumo consapevole, ma anche a riavvicinarli agli esercizi commerciali di prossimità».

Presente in 13 Paesi d’Europa con oltre 16 milioni di utenti, con oltre 34mila negozi aderenti e più 24 milioni di Magic Box vendute, Too Good To Go ha così permesso ad oggi di evitare l’emissione di 60 milioni di chili di CO2. 
In Italia, dove lo spreco alimentare ha un costo di 15 miliardi di euro l’anno, Too Good To Go da aprile è stata già lanciata ufficialmente in altre 11 città (Milano, Roma, Torino, Bologna, Firenze, Verona, Trieste, Genova, Bergamo, Perugia, Napoli). Sono già oltre 1.700 i negozi aderenti e oltre 130mila le Magic Box vendute: ogni giorno viene acquistato in media oltre l’80% delle Magic Box rese disponibili dai commercianti. 

Dove acquistare le Magic Box a Piacenza
Scegliere i prodotti delle Magic Box significa quindi sostenere tutti i commercianti che si impegnano a limitare sprechi di cibo e risorse. A Piacenza tanti punti vendita hanno scelto di aderire all’iniziativa, tra locali storici e punti di riferimento della città emiliana. A partire dai rappresentanti della Gdo come Eataly, che continua ad estendere la propria rete sostenibile dopo aver coinvolto i punti vendita di Torino, Milano, Roma, Firenze, Genova e Bari. 

Una Magic Box ideale per provare i sapori della tradizione è quella della Pasticceria Gobbi, attiva da oltre cinquant’anni e nota per la sua piccola pasticceria, sia dolce che salata, e per le sue torte.
Nel cuore del centro storico, invece, le Magic Box fanno scoprire altri sapori, come la pizza de L’arte della Pizza 360°, in via Cavour, o i panini dal tocco irlandese del Dubliners Irish Pub, in via San Siro. 
Ad aderire anche El Pan d’na volta, in Corso Vittorio Emanuele, specializzato in prodotti da forno senza additivi e realizzati secondo la tradizione.

Too Good To Go varca anche i confini di Piacenza città: per una box ricca di prodotti di panetteria, pasticceria e focacceria aderisce a Too Good To Go anche La Casa del Pane di Castellarquato, che promuove e valorizza i sapori e i profumi della tradizione culinaria emiliana attraverso ingredienti di prima qualità realizzati nell’antico forno del paese e che è da sempre impegnata nella lotta agli sprechi. 

L'app di Too Good To Go è disponibile su App Store e Google Play. 

To Good To Go 
Nata nel 2015 in Danimarca con l’obiettivo di combattere lo spreco alimentare, l’applicazione To Good To Go è presente in 13 Paesi d’Europa, conta ad oggi oltre 15 milioni di utenti ed è tra le prime posizioni negli App Store e Google Play di tutta Europa. Too Good To Go permette a bar, ristoranti, forni, pasticcerie, supermercati ed hotel di recuperare e vendere online - a prezzi ribassati - il cibo invenduto “troppo buono per essere buttato” grazie alle Magic Box, delle “bag” con una selezione a sorpresa di prodotti e piatti freschi che non possono essere rimessi in vendita il giorno successivo. Gli utenti della app non devono far altro che geolocalizzarsi e cercare i locali aderenti, ordinare la propria Magic Box, pagarla tramite l’app e andarla a ritirare nella fascia oraria specificata per scoprire cosa c’è dentro.
Per maggiori informazioni: www.toogoodtogo.it 

too ggod to go Piacenza-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto in A21, muore giovane piacentina

  • Travolta da un’auto dopo lo schianto contro il guard rail, Valentina muore a 22 anni

  • Autobus fuori strada si schianta contro il guard rail

  • Schianto sul rettilineo della via Emilia

  • Elezioni Regionali, ecco il fac simile della scheda elettorale

  • «Se sei un uomo vieni sotto casa mia», accoltellato per gelosia dal compagno dell'amica

Torna su
IlPiacenza è in caricamento