Aree di sgambamento cani, prosegue il piano di riqualificazione

L’Assessore Mancioppi: «Lavori che garantiscono più sicurezza e maggiore fruibilità»

Sono state riaperte alla fruizione le aree di sgambamento cani di via Rigolli, via Penitenti, via Marinai d’Italia, via Cornegliana e via Modena, interessate nelle scorse settimane da lavori di sistemazione e sostituzione delle recinzioni e dei cancelli d’ingresso, con la posa di zone di accesso pavimentate per una migliore fruizione da parte degli utenti. Inoltre, in quelle che ne erano sprovviste, sono state realizzate fontanelle per l’acqua. Con un successivo intervento verrà posizionata la necessaria cartellonistica, oltre ad attrezzi di agility dog e le panchine. Il progetto complessivo predisposto dall’Amministrazione comunale, che prevede interventi di riqualificazione su tutte le aree – oltre alla realizzazione di una nuova, in località Giarona – sta proseguendo attualmente sugli sgambamenti di via Buozzi, dell’ex Unicem e della Galleana, che risultano quindi momentaneamente chiusi al pubblico.
«Gli interventi permettono di risolvere molte criticità che in questi mesi ci sono state evidenziate – sottolinea l’Assessore all’Ambiente, Paolo Mancioppi – tra cui diverse che si trascinavano da tanto tempo, creando situazioni di degrado e insicurezza. Oltre alla riqualificazione di tutte le aree, il piano di lavori prevede altri significativi interventi come, ad esempio, la sostituzione della recinzione del parco giochi Baden Powell di via Maculani, che si era completamente rovinata, e che abbiamo ugualmente concluso».
«Abbiamo inoltre completato la recinzione dell’area di via Corvi, che ne era sprovvista – prosegue l’Assessore Mancioppi – il che comportava evidenti pericoli, soprattutto per i bambini e i ragazzi che frequentano quello spazio verde per giocare. Inoltre, in queste settimane, grazie a un intervento di miglioria proposto dalle aziende che hanno in carico la manutenzione del verde cittadino e la supervisione dei tecnici comunali, si stanno realizzando interventi di abbellimento di molte rotonde con fiori e piante – ad ora almeno una decina – che rendono la città sicuramente più bella e ordinata».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento