menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aspiranti tartufai, tutti promossi all’esame dell’associazione nazionale

Si è tenuto il 26 ottobre l'ultimo incontro di preparazione per aspiranti tartufai organizzato dall'associazione Nazionale Tartufai Italiani-Emilia Romagna. Infatti per potere praticare la ricerca e la raccolta del tartufo occorre che la regione rilasci un tesserino di idoneità. Per averlo bisogna sostenere un esame che accerta la conoscenza delle specie e varietà dei tartufi, delle modalità di raccolta e la conoscenza della legislazione statale e regionale vigente in materia. L'esame consiste in una prova basata su risposta a 20 quesiti, si sceglie tra tre risposte di cui una sola esatta. Supera l'esame chi risponde correttamente ad almeno 16 quesiti. Il corso organizzato da questa associazione ha previsto 2 lezioni teoriche e 2 lezioni pratiche a titolo completamente gratuito e tutti i partecipanti che hanno sostenuto l'esame lo hanno superato. «E' stata una bellissima esperienza che ripeteremo in occasione del prossimo esame di abilitazione alla raccolta. Ringraziamo tutti i partecipanti augurando loro di entrare presto nel magico mondo del tartufo, ricco di soddisfazioni ma soprattutto di sensazioni ed emozioni che nessuno potrà mai spiegare loro a parole» - ha sostenuto Giuseppe Crescente, presidente dell'associazione. Il 3 e il 4 novembre l’associazione è stata presente con un banchetto alle cantine Picchio Rosso di Borgonovo per la sagra del vino novello.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lavoro domestico, 500 domande per sanatoria da Cgil e Cisl: «Stallo di mesi per iter rigido, a rimetterci sono le più fragili»

Attualità

La partenza del Giro entusiasma piazza Cavalli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento