menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In servizio anche due ambulanze militari per il trasporto dei pazienti

Accordo tra l'Esercito e l'Ausl. Sono entrati in servizio ieri due equipaggi, con altrettante ambulanze, che si alternano quotidianamente per supportare i servizi di trasporto tra un ospedale e l’altro

La Difesa è ancora a fianco dell’Azienda Usl di Piacenza in questa seconda ondata della pandemia, come già lo era stato attivamente nella prima. Sono entrati in servizio ieri due equipaggi, con altrettante ambulanze, che si alternano quotidianamente per supportare i servizi di trasporto tra un ospedale e l’altro. Il personale militare, stavolta, è tutto “piacentino”, fornito dal Polo di Mantenimento Pesante Nord e dal 2° Reggimento Genio Pontieri. Si tratta di un infermiere e di un autista per turno, che operano per coprire complessivamente una fascia oraria quotidiana dalle 7 alle 19, da lunedì a sabato.

«Per la nostra Centrale unica trasporti – evidenzia il direttore generale Luca Baldino – è un contributo prezioso, che rinnova una collaborazione che è stata molto proficua fin da marzo. Non possiamo che ringraziare il Polo e il 2° Reggimento per la loro disponibilità e per aver messo a disposizione i loro uomini per la comunità piacentina».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Paga per sbloccare il pacco": attenzione alla nuova truffa via sms

Attualità

Inps: «Nuovo tentativo di truffa tramite e-mail»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento