Attualità

Avis, rinnovate le cariche per i prossimi quattro anni

Riconfermato il presidente Giovanni Villa. Il Consiglio direttivo ha accolto sei under 28

L’Avis Comunale di Piacenza si è rinnovata per i prossimi 4 anni. Il tema dell’assemblea, a livello nazionale, è il “rinnovamento di Avis tra obiettivi associativi e sfide globali”: oggi, Avis Comunale di Piacenza ODV, con il rinnovo delle cariche sociali che guideranno la sezione per il prossimo quadriennio (2021-2024), ha accolto nel proprio consiglio direttivo 6 giovani ragazzi tra i 18 (Giulia Torre) e i 28 anni che, senza dubbio, porteranno il loro contributo per la crescita dell’associazione, perché “i giovani di AvisAssemblea-4 chiamano i giovani”. Confermato Giovanni Villa in qualità di presidente, e con lui nell’esecutivo Alice Cigala vice presidente vicario, Sara Pozzi vice presidente, Francesco Fermi tesoriere, Daniela Magnani segretaria.

Il direttivo conferma Marjan Atanasov, Dante Lambri, Sandro Lecca, Marco Piccoli, Filippo Riboni, Andrea Roverselli; nuovi consiglieri Carolina Cattivelli, Giorgia Cilmi, Marcello Cucuzza, Franco Rossi, Giulia Torre, Arianna Valverde. Consiglieri Supplenti sono, Danilo Brunelli, Carla Sbuttoni e Luciano Pagani. Confermati i revisori dei conti, Cesare Sfulcini, Giovanni Badini, Mauro Russo.

L’Assemblea si è tenuta online, in osservanza delle disposizioni di legge in materia di COVID 19.  Il Consiglio Direttivo uscente ha presentato ai suoi Soci il resoconto dell’attività svolta nell’anno 2020 (Relazione di Missione), insieme al Bilancio consuntivo e al Bilancio preventivo per l’anno 2021. La documentazione è consultabile sul sito https://piacenza.avisemiliaromagna.it/comunali/comunale-piacenza/  .

Il presidente Giovanni Villa, grazie al supporto dei Consiglieri, ha intrapreso diverse iniziative per promuovere la cultura del dono del sangue sul nostro territorio, soprattutto nelle scuole «perché la scuola è il bacino per preparare i giovani al loro futuro e Avis porta il suo contributo di volontariato e di educazione alla cittadinanza attiva». Tra le attività più significative, il progetto di collaborazione con la Scuola Materna Dante che ha visto protagonisti i piccoli studenti con la realizzazione di disegni e lavoretti vari.

«L’Assemblea annuale è il momento in cui ci si confronta con i soci donatori, si tirano le somme sull’attività svolta e si guarda al futuro - commenta il presidente Villa - anche durante la pandemia, nel corso del 2020 i nostri 2.534 donatori non hanno fatto mancare il loro contributo con 4.813 donazioni, confermando il trend positivo di questi ultimi anni. Hanno sempre risposto alle chiamate di Avis, che ha potuto garantire l’adeguata assistenza sanitaria anche nell’emergenza.  Auspichiamo un ritorno graduale alla normalità per ritrovare la nostra socialità e condividere con i nostri concittadini eventi pubblici. E poi ci sono i nostri giovani che rappresentano la forza del cambiamento e che sapranno raccontare Avis comunale di Piacenza anche sui social».

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avis, rinnovate le cariche per i prossimi quattro anni

IlPiacenza è in caricamento