Attualità Stradone Farnese / Stradone Farnese

Banca di Piacenza, due opere di Panini esposte in Sant' Agostino

Domenica 21 ottobre alle 18 sarà inaugurato il progetto “Volumnia”, nell’ambito del quale tutta la città avrà la possibilità di ammirare nuovamente le due opere della Banca. L’ingresso libero per tutta la cittadinanza sarà domenica 28 ottobre alle 18

Le due vedute dipinte da Gian Paolo Panini (Piacenza, 1691 - Roma, 1765) che la Banca di Piacenza ha recuperato dall’estero nel 2006, saranno esposte nell’ex chiesa di Sant’Agostino. I due capolavori erano in Francia e furono ritrovati grazie alla collaborazione del comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale.

Nella storica chiesa cittadina sarà inaugurato domenica 21 ottobre alle 18 - ingresso ad inviti riservati - il progetto “Volumnia”, pensato e realizzato da Enrica De Micheli, nell’ambito del quale tutta la città avrà la possibilità di ammirare nuovamente le due opere della Banca, che hanno riscosso un notevole successo durante la salita al Pordenone. L’ingresso libero per tutta la cittadinanza sarà domenica 28 ottobre alle 18.

Le tele riproducono il castello di Rivalta e una veduta ideata dello stesso. Il quadro con la veduta di Rivalta (abitualmente conservato, insieme al suo pendant, nella sede centrale dell’Istituto) appartenne al committente Ubertino Landi, del ramo familiare di Rivalta, proprietario del castello nel 1719, quando il Panini lo dipinse. Prima del recupero operato dalla Banca di Piacenza, si conosceva la sola replica di questo quadro, commissionata dal principale di Kassel ed ora conservata nell’omonima città tedesca, da dove arrivò nel 1993 per essere esposta a Palazzo Gotico.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banca di Piacenza, due opere di Panini esposte in Sant' Agostino

IlPiacenza è in caricamento