rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
I contenuti

Tutto quello che c'è da sapere sul bando regionale per l'acquisto di bici elettriche

Nuovo bando regionale per incentivare l'acquisto di biciclette a pedalata assistita

La Regione Emilia-Romagna incentiva la mobilità sostenibile negli spostamenti quotidiani mediante l’erogazione di un contributo a parziale rimborso dell’acquisto (effettuato a decorrere dal 7 agosto 2023) di una bicicletta o di una cargo bike, entrambe a pedalata assistita. E' riconosciuta, inoltre, una maggiorazione del contributo ai cittadini che dimostrino di aver rottamato l'auto successivamente al 1° gennaio 2023.

Il bando è rivolto ai cittadini residenti nei 207 Comuni della Regione Emilia-Romagna situati in aree soggette a superamenti dei valori limite dei principali inquinanti (PM10, NOx), aderenti al Piano Regionale per la qualità dell’aria. L’obiettivo primario è la riduzione delle concentrazioni di PM10 e NOx nei territori interessati dal numero di superamenti del valore limite giornaliero di PM10, a causa del quale le zone di pianura sono oggetto di procedura di infrazione europea.

Chi può presentare la domanda di contributo?

Possono presentare domanda ai fini della concessione del contributo le persone fisiche maggiorenni residenti in uno dei 207 Comuni elencati negli allegati 1 e 1bis scaricabili al link https://mobilita.regione.emilia-romagna.it/bandi/bandobici.

I richiedenti dovranno risultare:

  • intestatari della fattura/ricevuta fiscale di acquisto;
  • intestatari o cointestatari del conto corrente bancario o postale su cui verrà effettuato il versamento del contributo.

Qualora il richiedente intenda avvalersi della maggiorazione del contributo a seguito della rottamazione di un'auto, dovrà risultare intestatario o cointestatario del veicolo rottamato e del certificato di rottamazione.

Contributo SENZA rottamazione di un’autovettura

Fino a euro 500,00 per l’acquisto di una bici a pedalata assistita.

Fino a euro 1.000,00 per l’acquisto di una cargo bike a pedalata assistita.

Il contributo non potrà superare il 50% del costo del mezzo.

Contributo CON rottamazione di un’autovettura

Fino a euro 700,00 per l’acquisto di una bici a pedalata assistita.

Fino a euro 1.400,00 per l’acquisto di una cargo bike a pedalata assistita.

Il contributo non potrà superare il 70% del costo del mezzo.

Modalità di trasmissione delle domande

La domanda di contributo dovrà essere presentata esclusivamente per via telematica, seguendo la procedura guidata dell'applicativo informatico che sarà aperto dal 20 settembre 2023, cui si potrà accedere tramite le proprie credenziali Spid, la carta d'identità elettronica o la carta nazionale dei servizi (Cns).

Per procedere alla compilazione della domanda, è necessario essere in possesso dei seguenti documenti di cui è richiesto il caricamento attraverso l’applicativo informatico:

  1. Marca da bollo da 16 euro, da apporre e annullare sul modulo scaricabile dalla pagina web regionale (allegato 2);
  2. Fattura/ricevuta fiscale di acquisto inerente al mezzo oggetto della richiesta di contributo, intestata al richiedente, nella quale devono essere evidenziati:
    - la dicitura “Programma di finanziamento per il miglioramento della qualità dell’aria nel territorio delle Regioni del Bacino Padano, Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica e Regione Emilia-Romagna”;

- il codice fiscale del richiedente;
- la marca e il nome del modello della bici o cargo-bike a pedalata assistita;
- il prezzo finale del mezzo, con riferimento al quale non sono ammesse spese per accessori né eventuali costi di trasporto;
- la dichiarazione di conformità del veicolo all’art. 50 del Codice della Strada, attestata dal costruttore o dal rivenditore.

  1. Quietanza di pagamento tramite dicitura corredata di timbro e firma del venditore apposta sulla fattura stessa (come da fac-simile, allegato 3) o alternativamente allegando documentazione bancaria specifica (solo bonifici/carta di credito e solo con causale specifica che garantisca l’avvenuto acquisto);
  2. Eventuale certificato di rottamazione rilasciato dal demolitore/ concessionario alla consegna del veicolo riportante data successiva alla pubblicazione del bando.

I termini di presentazione delle domande

  • Per il primo anno di contribuzione: dal 20 settembre 2023 alle ore 14.00 ed entro il 28 dicembre 2023 alle ore 12;
  • per il secondo anno di contribuzione: dal 9 gennaio 2024 ed entro il 31 dicembre 2024 alle ore 12;
  • per il terzo anno di contribuzione: dal 9 gennaio 2025 ed entro il 1° luglio 2025 alle ore 12.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto quello che c'è da sapere sul bando regionale per l'acquisto di bici elettriche

IlPiacenza è in caricamento