Esenzione totale dal canone di gestione per i bar delle scuole

La misura è stata disposta dal presidente della Provincia Patrizia Barbieri

Il presidente della Provincia di Piacenza, Patrizia Barbieri, ha disposto di esentare totalmente dal versamento del canone per il periodo marzo-dicembre 2020 i concessionari che gestiscono bar a servizio di alunni e insegnanti presso gli istituti scolastici superiori e il concessionario del servizio di somministrazione di alimenti e bevande mediante distributori automatici presso i locali degli istituti superiori “Tramello” e “Cassinari”.

Nelle settimane scorse era già stata assunta la decisione, da parte del presidente Barbieri, di ridurre del 50% il pagamento dei canoni dovuti per gli istituti scolastici superiori di proprietà dell’ente per l’annualità 2020.  Ora arriva la nuova misura, che è stata disposta - in considerazione dell’ulteriore chiusura delle scuole disposta dall’ultimo Dpcm - per dare immediato sostegno ai gestori dei bar nelle scuole. 

Così il presidente della Provincia di Piacenza, Patrizia Barbieri: «Il tessuto socio-economico ha pesantemente risentito dell’emergenza sanitaria tuttora in corso, e questo vale anche per chi ha subito gli effetti negativi del blocco delle lezioni. L’esenzione dal versamento del canone rientra tra le misure che ho disposto per sostenere i gestori di queste attività economiche in un periodo che li ha messi a dura prova. Rinnovo l’auspicio di poter contare al più presto su un sostegno a livello nazionale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento