rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Piacenza Partecipa

Bilancio partecipativo del Comune di Piacenza, al via il 13 aprile il percorso

L'incontro pubblico di presentazione delle diverse fasi e di tutti gli appuntamenti in programma si svolgerà sabato 13 aprile alle ore 10 al Salone Monumentale della Biblioteca Passerini Landi

Al via il percorso per coinvolgere cittadini e cittadine nella progettazione e nella selezione di interventi che possano migliorare e rigenerare gli spazi pubblici: primo appuntamento sabato 13 aprile. Il 27 marzo con la riunione dello staff di progetto, ha preso il via il percorso di partecipazione per realizzare il primo bilancio partecipativo del Comune di Piacenza.   Il progetto prevede una serie di attività strutturate e gestite da facilitatori.

L’amministrazione comunale di Piacenza vuole sperimentare il bilancio partecipativo come innovativo strumento di coinvolgimento e partecipazione, attraverso il quale le persone che vivono la città (residenti e city user) possono decidere come utilizzare una parte della spesa per investimenti del bilancio comunale.  
Il bilancio partecipativo si innesta sul percorso che nel 2023 ha portato alla creazione della rete cittadina dei Laboratori di quartiere, spazi di ascolto, dialogo e collaborazione che rappresentano il luogo privilegiato del coinvolgimento delle comunità locali sui programmi di sviluppo della città. 

Il Comune intende anche promuovere l’amministrazione condivisa degli spazi pubblici che saranno rigenerati attraverso il bilancio partecipativo. Con questo obiettivo, dopo il voto che stabilirà quali progetti saranno realizzati entro il 2025, saranno attivati specifici patti di collaborazione. Per il suo primo bilancio partecipativo il Comune di Piacenza ha stanziato 210mila che saranno utilizzati per finanziare almeno 7 progetti pensati per migliorare o rigenerare gli spazi pubblici in un’ottica di sostenibilità ambientale e transizione ecologica. Attraverso il percorso partecipativo, singole persone, associazioni e gruppi informali potranno condividere e discutere le loro proposte, lavorare insieme per trasformarle in progetti e infine scegliere con il voto gli interventi da realizzare.

Chi può partecipare

Tutta la comunità è invitata a prendere parte al processo partecipativo: cittadini e cittadine, city user, giovani e anziani, associazioni, gruppi formali e informali.
Il percorso vuole essere un’occasione di confronto per progettare e scegliere in modo più condiviso gli interventi da realizzare per migliorare gli spazi pubblici anche in un’ottica di sostenibilità ambientale e transizione ecologica.

Possono proporre e votare i progetti:

le persone residenti nel comune di Piacenza che abbiano compiuto 16 anni.

City user, cioè le persone di almeno 16 anni che lavarino, studiano o svolgono attività di volontariato a Piacenza, pur non essendo residenti. Attenzione: per votare, i non residenti dovranno iscriversi all’Albo comunale dei city user.

Le fasi

Ideazione e raccolta delle proposte (15 aprile - 24 maggio)

Valutazione tecnica e sviluppo dei progetti (27 maggio - 12 luglio)

Comunicazione e promozione (luglio-settembre)

Voto (12 settembre - 5 ottobre)

Definizione degli accordi di collaborazione per la gestione condivisa degli spazi rigenerati (ottobre)

Gli incontri

Per favorire il confronto tra cittadine e cittadini, durante la fase di raccolta delle idee saranno organizzati 7 incontri di ideazione, uno in ogni Laboratorio di quartiere della città. 

lunedì 6 maggio, 18.30-20.30: Zona 1 (Sant’Antonio, Borgotrebbia, Veggioletta, Infrangibile)

martedì 7 maggio, 18.00-20.00: Zona 2 (Quarto, Vallera, Pittolo, La Verza, San Bonico, Besurica)

martedì 7 maggio, 18.30-20.30: Zona 3 (viale Dante, via Veneto, Piacenza Sud (compresi Galleana e Stadio)

mercoledì 8 maggio, 18.30-20.30: Zona 4 (Farnesiana, Baia del Re, San Lazzaro) e Zona 5 (I Vaccari, Muccinasso, Montale)

giovedì 9 maggio, 18.30-20.30: Zona 6 (Roncaglia, Gerbido, Mortizza, Bosco dei Santi, Capitolo, Borghetto)

venerdì 10 maggio, 18.30-20.30: Zona 7 (via Taverna, via Roma, piazza Cittadella, Cheope)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilancio partecipativo del Comune di Piacenza, al via il 13 aprile il percorso

IlPiacenza è in caricamento