rotate-mobile
Su Change.org / Via Carlo Agosti

“No a bovini da macello e biogas a Borgotrebbia”, quasi 24mila firme per la petizione

L’iniziativa lanciata online nel novembre scorso ad oggi ha raccolto 23.951 adesioni. Obiettivo lo stop e la riconversione del progetto zootecnico in via Agosti

“No a bovini da macello e biogas a Borgotrebbia”, la petizione sfiora le 24mila firme. Un bilancio temporaneo dell’iniziativa, lanciata nel novembre scorso dalla piacentina Dorin di Genova sulla piattaforma online Change.org, con l’obiettivo di mettere lo stop al progetto di realizzazione della «maxi stalla che ospiterà 240 bovini destinati al macello, ed un altro impianto di biogas» da 150 kilowatt in via Agosti a Borgotrebbia, frazione di Piacenza.

A distanza di circa due mesi dall’avvio, la petizione – diretta a Patrizia Barbieri (sindaco di Piacenza), Comune di Piacenza, Regione Emilia-Romagna, Ministero dell’Ambiente e Ministero della Salute – ad oggi ha raccolto 23.951 adesioni. La richiesta alle istituzioni competenti, è quella di fermare e riconvertire il progetto zootecnico, approvato dalla Conferenza dei Servizi, per dare priorità a «salute pubblica e tutela dell'ambiente», 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“No a bovini da macello e biogas a Borgotrebbia”, quasi 24mila firme per la petizione

IlPiacenza è in caricamento