rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Attualità Farini

Bisturi d’oro, il 2 agosto a Mareto la consegna a “tutti i sanitari” piacentini

Il Bisturi d’Oro di Mareto verrà assegnato a tutti i professionisti che, durante la pandemia, hanno lottato ogni giorno contro il coronavirus

Il Bisturi d’Oro di Mareto verrà assegnato a tutti i professionisti che, durante la pandemia, hanno lottato ogni giorno contro il coronavirus. Quest’anno la consueta cerimonia di consegna dell’importante riconoscimento voluto dal Comitato Pro Mareto e dal Comune di Farini avrà un sapore particolare. L’opera realizzata dall'orafo valnurese Giulio Manfredi sarà donata collettivamente a tutti i sanitari piacentini. L'appuntamento è per domenica 2 agosto alle 11, a Mareto. «Con questo gesto – spiegano i promotori – vogliamo ricordare gli incredibili sforzi compiuti dal personale durante tutta l’emergenza e ringraziare pubblicamente chi ha lavorato negli ospedali e in tutti i servizi sul territorio: da chi si è occupato della manutenzione ai primari e le caposala». Alla cerimonia saranno presenti diversi medici, infermieri e tecnici, a rappresentare tutta la sanità piacentina. «Ogni anno l'amministrazione comunale e il comitato di Mareto – interviene l’Ausl di Piacenza - riservano il Bisturi d’Oro a un medico che si è speso per il territorio: in questa 47esima edizione, non si poteva davvero fare altro che evidenziare il grande sforzo collettivo dei nostri professionisti. Il direttore generale Luca Baldino, che ritirerà il premio insieme a diversi rappresentanti dei reparti ospedalieri e dei servizi territoriali, si è impegnato a esporre il riconoscimento in un luogo ben visibile, in modo che l’intera comunità possa vedere ed essere consapevole del lavoro svolto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bisturi d’oro, il 2 agosto a Mareto la consegna a “tutti i sanitari” piacentini

IlPiacenza è in caricamento