Blocco B dell'ospedale di Fiorenzuola, Gandolfi: «Si avvicina la data dell'ultimazione»

Lo scrive sulla sua pagina Facebook il sindaco Romeo Gandolfi: «I lavori proseguono, siamo ancora in emergenza covid: rispettiamo le regole, prima ne usciamo e meglio sarà»

I lavori all'esterno e all'interno del padiglione B dell'ospedale di Fiorenzuola

«Prosegue la costruzione e si avvicina la data dell'ultimazione del blocco B dell'ospedale di Fiorenzuola, seppur rallentato da tante traversie, bonifica, lockdown». Lo scrive sulla sua pagina Facebook il sindaco Romeo Gandolfi, rispondendo a chi lo accusa di aver «risposto in modo vago» sulla stampa in merito al futuro dell'ospedale. «Rispondo subito che la risposta migliore è e sarà sempre sui fatti, fatti che si stanno costruendo poco alla volta, in questo caso un mattone alla volta, e ormai visibili a tutti», scrive il sindaco pubblicando tre foto scattate il 3 novembre. «Si stanno approntando gli acquisti per le attrezzature ed arredi per i quali sono stati stanziati ulteriori un milione e 800mila euro, si procede con la preparazione dei concorsi per le assunzioni del nuovo personale necessario per aprire il nuovo blocco B prima possibile. L'emergenza covid ha dimostrato, dopo le nostre continue sollecitazioni anche prima, il limite del nostro Pronto Soccorso e sono stati stanziati un milione e 350mila euro per eseguire l'ampliamento e l'adeguamento. Ora stanno eseguendo la progettazione e non si conoscono al momento le fasi di realizzazione».

Conclude il primo cittadino: «Dopo tutti questi investimenti sollecitati dall'Amministrazione, così come negli ultimi mesi, si sollecitano gli atti necessari per la costruzione delle sale operatorie promesse alla nostra Città nel 2016 e per l'avvio del recupero dell'ex-Municipio in Casa della Salute, escluderei a prescindere ogni ipotesi di chiusura dell'Ospedale e del Pronto Soccorso da parte della Regione o dell'Ausl, a meno che il Direttore Generale non pensi che investire circa 15 milioni di euro in un opera a rischio chiusura non attiri l'attenzione della Corte dei Conti per danno erariale. I lavori proseguono, siamo ancora in emergenza covid, rispettiamo le regole, prima ne usciamo e meglio sarà».

Ospedale di Fiorenzuola Novembre 2020-3

Ospedale di Fiorenzuola Novembre 2020-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento