Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità Rivergaro

Bollette e rincari, Rivergaro aumenta il sostegno alle famiglie più fragili

L’assessore Monica Rancati: «Arriveremo ad un massimo di 1548 euro di aiuti per i nuclei»

Per far fronte ai consistenti rincari delle bollette di luce e gas l’Amministrazione Comunale di Rivergaro ha scelto di incrementare l’importo massimo dei contributi ordinari destinati ai nuclei familiari rivergaresi più fragili. I contributi saranno erogati ai singoli con un reddito Isee uguale o inferiore ad 8000 euro: tale soglia di accesso fissata per i singoli è incrementata in funzione del numero dei componenti del nucleo familiare.

L'entità delle erogazioni in denaro è stata rivista sia in termini economici sia in termini di numero di domande presentabili durante l’anno. «Abbiamo deciso – spiega l’assessore ai Servizi Sociali Monica Rancati – di incrementare del 50% i contributi assegnabili nell'arco di un anno, arrivando ad un importo massimo di 774 euro per i nuclei monofamiliari e fino a 1548 euro per i nuclei con più componenti. Al fine di ridurre i tempi di erogazione dei contributi, abbiamo ritenuto necessario incrementare anche il numero di domande presentabili nell’arco dell’anno, passando così da un massimo di 2 a 3 erogazioni all’anno senza un intervallo di tempo prestabilito tra le erogazioni».

Per ricevere il contributo dovrà essere presentata specifica richiesta presso gli uffici dei Servizi Sociali del Comune di Rivergaro corredata dai documenti di attestazione delle spese di luce, gas e acqua effettivamente sostenute e certificate. «Sempre con l’obiettivo di dare un sostegno alle famiglie rivergaresi in difficoltà – continua l’assessore Rancati – in aggiunta a questi contributi, nei prossimi mesi, verranno destinati specificamente agli affitti circa 28mila euro. Questo importo è la risultante dei fondi erogati dalla Protezione Civile nel periodo Covid».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollette e rincari, Rivergaro aumenta il sostegno alle famiglie più fragili
IlPiacenza è in caricamento