rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
in Valnure / Bettola

Bettola presenta il calendario del nuovo anno

L’8 dicembre nella sala consiliare alle 11.45 la presentazione del lunario bettolese. In copertina la storica littorina

È un immagine della littorina in corsa, una foto a colori del 1960, una delle poche per soggetto e caratteristiche, quella che fa da copertina al calendario 2023 di Bettola, che verrà presentato l’8 dicembre alle 11.45 nella sala consiliare del Comune.

Mentre una fotografia in bianco e nero, dall'alto contenuto artistico, chiude le pagine del lunario bettolese, per dodici mesi che coprono con immagini attuali, tanti punti del territorio e con ben venticinque scatti d’annata messi a dividere le decine dei singoli mesi. «Abbiamo scelto questa conformazione di calendario per l’anno 2023», spiega il consigliere delegato al commercio Massimo Calamari, che ha seguito in prima persona la stesura del calendario «partendo da quello che era il nostro pensiero iniziale, ossia concentrarci sui 90 anni dall’entrata in funzione della storica Littorina Bettola-Piacenza».

«Immagini storiche sufficienti a tale scopo - continua Calamari - vi erano, ma grazie al prezioso lavoro di Lionello Scolari, abbiamo potuto disporre di materiale storico importante, dall’inaugurazione della fontana negli anni ’30, alla fiera del bestiami negli anni ’60, e diverse immagini proprio della Littorina stessa nel corso degli anni. L’immagine di copertina che ci ha fornito Carlo Gaudenzi, dall’archivio storico del padre Gianni, è stata la classica ciliegina sulla torta a mio avviso, così come la foto della controcopertina».

Per arrivare alle foto principali si sceglie così un’altra strada, come spiega sempre Calamari. «In questi anni il sito, ma soprattutto i social legati a ViviBettola, sono stati un vero e proprio contenitore vetrina, dove tanti innamorati del nostro territorio, bettolesi e non, hanno postato le loro fotografie. Non ho fatto altro che contattarli e scegliere i loro scatti più suggestivi e che potessero coprire il nostro territorio. Tanto è vero che foto del paese vi sono solo quelle storiche, mentre quelle in testa al calendario, sono scatti prese in diverse frazioni». Più che i luoghi ripresi, che si scopriranno con la presentazione del calendario, fissata per l’otto dicembre, Calamari ci tiene a ringraziare tutti coloro che hanno inviato le foto, che sono Elisabetta Bergonzi, Pietro Callegari, Antonio Boccellari, Fausto Bessi, Mauro Capelli, Alessandro Daturi, Vittorio Calore, Manuela Logli, Francesco Vernazzani, Laura Milza, Francesca Tramelli, Francesca Borsotti e Carlo Gaudenzi. Con una targa sarà omaggiato Lionello Scolari, per il costante impegno e per i preziosi scatti fotografici che ha regalato all’amministrazione comunale in tutti questi anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bettola presenta il calendario del nuovo anno

IlPiacenza è in caricamento