rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Attualità

Capodanno: la lunga notte tra controlli anti-Covid e soccorsi

Una carrellata di tutti coloro (o quasi) che hanno passato la notte di Capodanno in divisa e al lavoro, quest’anno diverso dal solito: piacentini in casa e forze dell’ordine impegnate nei controlli sul rispetto delle normative anti-Covid

Nella notte di San Silvestro, come tuttavia tutte le notti e ogni giorno, centinaia di persone vegliano sulla sicurezza dei piacentini. Ecco allora, come a Natale, una carrellata di tutti coloro (o quasi) che hanno passato la notte di Capodanno in divisa e al lavoro, quest’anno diverso dal solito: piacentini in casa e forze dell’ordine impegnate nei controlli predisposti per vigilare sul rispetto delle normative anti-Covid. Dai vigili del fuoco di tutti i distaccamenti (Castelsangiovanni, Bobbio e Fiorenzuola) e del comando provinciale, ai carabinieri del Radiomobile e di tutte le stazioni delle tre compagnie di Piacenza, Fiorenzuola e Bobbio, e poi la polizia di Stato, La Polstrada, la Polizia Locale, la Guardia di Finanza, dai medici e infermieri del 118 ai volontari di tutte le pubbliche assistenze e della Croce Rossa, dalle polizie locale di tutte le Unioni della provincia alle guardie giurate di Metronotte Piacenza, Ivri e di tutti gli altri istituti di vigilanza. A tutti loro e anche a quelli non citati, l'augurio di un buon 2021.

Capodanno 2020 in divisa ©Gatti-Trespidi/IlPiacenza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno: la lunga notte tra controlli anti-Covid e soccorsi

IlPiacenza è in caricamento