Gli interventi / Carpaneto Piacentino

Nuove asfaltature per 330mila euro nelle frazioni di Carpaneto

Il sindaco Arfani illustra gli interventi in corso in questi giorni nel territorio

Ha preso avvio in questi giorni un nuovo intervento di asfaltature nel Comune di Carpaneto. Si tratta della fase realizzativa di un progetto che prende avvio da un primo stanziamento del 2021, integrato nel 2022, per un totale di 330mila euro. Esso andrà a coprire strade per lo più dislocate nelle frazioni del comune. I lavori sono stati affidati, all’esito di un bando di gara, alla ditta Bertoia di Reggio Emilia. L’intervento parte dalla sistemazione della strada dello Zappellazzo, cui segue quella del centro del capoluogo di Chero. Dopodiché ci si sposterà sulla comunale di Montanaro, su quella di Genepreto, poi sulla strada dell’Eremo di Badagnano, e a seguire Mirandola. Altri interventi riguarderanno l’ampliamento del parcheggio del cimitero di Zena e alcuni adeguamenti per migliorare lo scolo delle acque a Ciriano.

«Abbiamo atteso un po’ per iniziare - spiega il sindaco Andrea Arfani - perché abbiamo dovuto adeguare lo stanziamento per fare fronte ai rincari generalizzati del 2022, e per attendere la fine dell’inverno, per avere al temperatura ideale all’asfalto. Con questo intervento abbiamo scelto di dedicarci in particolare alle frazioni, in quanto presentano molti chilometri di strade talvolta ammalorate, che richiedono una cura e un’attenzione particolari. Siamo in grado, così, di sistemare alcune situazioni che mostrano da anni un grande bisogno di manutenzione, in un’ottica di sicurezza e di miglioramento della viabilità».

«Finalmente si parte - aggiunge l’assessore ai lavori pubblici Mario Pezza - con questo cantiere ed è molto gratificante entrare ora nel dettaglio delle operazioni e risolvere i problemi che avevamo rilevato diversi mesi fa, insieme alle figure professionali direttamente coinvolte e attraverso il contributo di alcuni privati che si rendono disponibili a completare talvolta il proprio fronte strada per dare maggiore compimento a quanto progettato. Auspichiamo così di porre rimedio alle criticità del nostro territorio migliorando la sicurezza nei tratti stradali delle frazioni, entro metà giugno è prevista l’ultimazione dei lavori.  Sappiamo di avere altre necessità, per questo stiamo già studiando un ulteriore avanzamento di miglioramento stradale utilizzando risorse economiche provenienti da fondi ministeriali».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove asfaltature per 330mila euro nelle frazioni di Carpaneto
IlPiacenza è in caricamento