Attualità

«Carpaneto non può attendere la "Fase 2" nazionale: pulizia strade e aiuti alle realtà economiche»

Il sindaco Andrea Arfani: «I nostri territori, e le persone che li animano, hanno bisogno adesso. Con la collaborazione di tutti occorre sfruttare fino in fondo quanto realmente è nei poteri degli Enti locali»

Il sindaco Andrea Arfani

«Non possiamo attendere che parta ufficialmente la “Fase 2” nazionale, perché i nostri territori, e le persone che li animano, hanno bisogno adesso». Per l’Amministrazione comunale di Carpaneto guidata dal sindaco Andrea Arfani, «è arrivato il momento di iniziare a ragionare sulla gestione della nuova fase». «Stiamo programmando – fa sapere Arfani - la sanificazione dei locali comunali (Municipio, Caserma, Casa delle Associazioni). Idem per le strade. In linea con quello che dicevamo qualche settimana fa, evitiamo molto serenamente di intervenire con prodotti a base di candeggina, e utilizzeremo invece detergenti certificati che garantiscano pulizia e tutela dell'ambiente. Interverremo nel capoluogo e nelle frazioni, strade, marciapiedi e vialetti. Anche qui occorreranno diversi giorni per fare tutto, non appena avremo un calendario lo condivideremo». Il primo cittadino fa poi il punto sulle realtà economiche: «Sappiamo che a fianco della crisi sanitaria dobbiamo affrontare quella economica, e il lavoro deve essere fatto per entrambe». L’Amministrazione sta delineando nei numeri il piano di rinvio e abbattimento delle imposte di competenza comunale, che – precisa il sindaco - «costituirà il primo passo per l'alleggerimento della situazione, anche se non sarà sufficiente: ci darà però modo per fare tutti i ragionamenti che servono per individuare quanto d’altro può e deve essere fatto». Conclude Arfani: «Con la collaborazione di tutti, esercenti e cittadinanza, occorre sfruttare fino in fondo quanto realmente è nei poteri degli Enti locali».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Carpaneto non può attendere la "Fase 2" nazionale: pulizia strade e aiuti alle realtà economiche»

IlPiacenza è in caricamento