menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sopra una veduta della Casa della salute di Carpaneto e sotto il sindaco Andrea Arfani

Sopra una veduta della Casa della salute di Carpaneto e sotto il sindaco Andrea Arfani

Casa della salute di Carpaneto: «Servizi non riattivati e utenti costretti ad aspettare all'esterno»

Lo segnala il sindaco Andrea Arfani che nei giorni scorsi ha inviato una lettera all'Azienda Usl di Piacenza

«La Casa della salute di Carpaneto è tenuta con le porte chiuse, e l’utente deve suonare al campanello e attendere all’esterno il proprio turno, perché l’accesso è consentito a una persona per volta». Lo segnala il sindaco Andrea Arfani che nei giorni scorsi ha inviato una lettera all'Azienda Usl di Piacenza. «E' insostenibile perché con l’avvicinarsi delle temperature invernali, infatti, non è possibile mantenere l'attesa abbandonata a sé stessa, all'esterno. E' necessario adottare un sistema che ripari gli utenti dal freddo, ed eviti i disagi che affrontano ora. Ciò può essere con l’attivazione di un sistema di triage che consenta di monitorare in tempi contenuti lo stato di salute degli utenti, per consentire un più rapido accesso alla struttura».

Andrea Arfani-5L'Ausl avrebbe chiesto al Comune di provvedere da sé, con volontari. «Oggi non è possibile accogliere la richiesta - prosegue il sindaco -, in quanto già essi sono impiegati per il triage in ingresso al Palazzo Municipale, e sarebbe difficile mettere a disposizione altre di risorse di questo tipo, per strutture non di competenza comunale. Inoltre, è stato necessario segnalare un’ulteriore problematica, legata alla sospensione dell’erogazione di alcuni Servizi, che non sono ancora stati riattivati, a causa dell'emergenza sanitaria. SI tratta dei Servizi di Oculistica (dove alcuni appuntamenti sono stati deviati sulla CdS di Podenzano), Dermatologia (addirittura sospeso prima dell’emergenza da Covid, con una lista d'attesa, al tempo, di 2-3 settimane) e Cardiologia».

Conclude il primo cittadino di Carpaneto: «A fronte della situazione che stiamo affrontando, è fondamentale poter fruire di servizi dislocati capillarmente sul territorio, sfruttando strutture (nuove) appositamente create. Il Comune di Carpaneto rimane a disposizione, ovviamente, per lavorare comunemente sulla soluzione a questi problemi, che, a maggior ragione oggi, assumono importanza fondamentale».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Isa Mazzocchi è la "chef donna 2021" per Michelin

Ultime di Oggi
  • Economia

    Elezioni del CdA Terrepadane: Coldiretti contro Coldiretti

  • Economia

    Coldiretti: «Al Consorzio Agrario chiediamo più trasparenza»

  • Cronaca

    Covid-19: 24 nuovi casi e nessun decesso nel Piacentino

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Isa Mazzocchi è la "chef donna 2021" per Michelin

  • Cronaca

    «Quando permetti alla mafia di entrare in casa tua, hai già perso tutto»

  • Attualità

    Un premio di laurea per ricordare Fausto Zermani

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento