Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Più sicurezza con la nuova rotonda all'incrocio di Case Nuove». Avviato il cantiere

I lavori dureranno fino a luglio. Progetto seguito dalla provincia con un investimento di 900mila euro: soddisfazione dei sindaci Alberoni e Arfani

 

Ha preso il via nei giorni scorsi il cantiere per la realizzazione della rotonda che regolerà il traffico nell’incrocio di Case Nuove di San Giorgio, tra la Provinciale 6 di Carpaneto e la 36 di Godi.

I lavori dureranno fino a luglio e consentiranno di mettere in sicurezza l’intersezione dove nel tempo si sono susseguiti non pochi incidenti.

A realizzare la rotatoria, con un investimento di 900mila euro, sarà la Provincia di Piacenza, sollecitata negli anni dai sindaci alla guida dell’Amministrazione di San Giorgio - Giancarlo Tagliaferri e ora Donatella Alberoni (nel video l’intervista) - e dalle forze politiche piacentine che siedono in Regione.

Anche il sindaco di Carpaneto Andrea Arfani ricorda la pericolosità dell’incrocio e l’importanza che ha questo intervento anche per i suoi concittadini che ogni giorno percorrono la Provinciale 6 per raggiungere Piacenza.

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento