Attualità Fiorenzuola d'Arda / Via Pomello

Castelvetro, al via i lavori sulle strade del centro. Quintavalla: «Più sicurezza anche grazie alla "Zona 30"»

Rifacimento degli asfalti e nuovo dosso: i lavori si concentreranno nelle vie Pomello e Gazzino e sui cavalcavia autostradali “Gazzino" e “Avalli“

Al via dalla seconda settimana di maggio, a Castelvetro, i lavori di messa in sicurezza e manutenzione straordinaria delle vie Pomello e Gazzino e delle rampe dei sovrappassi autostradali “Gazzino” e “Avalli”. «Si tratta della prosecuzione dell`iniziativa di miglioramento e messa in sicurezza avviata già nello scorso anno – spiega il sindaco Luca Quintavalla -, a seguito di un confronto con i residenti che aveva portato alla condivisione di azioni prioritarie, prima fra tutti l`istituzione di una “Zona 30" col relativo limite massimo di velocità di trenta chilometri orari nel comparto urbano delimitato dalle vie Roma, Pomello e San Giuseppe».

In via Pomello l`intervento comporterà la fresatura del fondo stradale e la successiva posa di un nuovo manto bituminoso e della relativa segnaletica stradale. Inoltre, con il progetto di imminente realizzazione, «l’Amministrazione intende introdurre un ulteriore fattore di sicurezza a tutela dei residenti – aggiunge Quintavalla - mediante la realizzazione di un dosso artificiale in asfalto in posizione strategica, volto a disincentivare la percorrenza ad alta velocità da parte dei mezzi, a vantaggio in particolare dei pedoni».

Via Gazzino sarà oggetto di alcuni limitati interventi volti a rimediare alla presenza di ammaloramenti diffusi quali cedimenti, deformazioni, screpolature, tagli stradali, depressioni del piano viabile che generano una transitabilità non del tutto semplice ed in alcuni tratti precaria. Si provvederà inoltre alla messa in sicurezza delle rampe di accesso ai cavalcavia autostradali “Gazzino" e “Avalli“ mediante il ripristino del fondo stradale «che presenta – spiega il sindaco - pericolosi e diffusi cedimenti dovuti in parte all`età del fondo ed in parte ad un mancato corretto deflusso delle acque che ha causato il progressivo cedimento delle spalle di contenimento le quali saranno opportunamente ripristinate, mentre le barriere di contenimento saranno riposizionate a garanzia della sicurezza del traffico veicolare». Conclude il primo cittadino: «Nello scusarci anticipatamente per i disagi che deriveranno dall`esecuzione delle opere si segnala che il Servizio Tecnico Manutentivo (0523 05 76 42) sarà a disposizione per ogni chiarimento».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelvetro, al via i lavori sulle strade del centro. Quintavalla: «Più sicurezza anche grazie alla "Zona 30"»

IlPiacenza è in caricamento