Centoquaranta atleti a Firenze per la 'Festa del volley nazionale': tra loro gli azzurri piacentini Viapiano, Boselli, Cerri e Devoti

Il Palazzo Vecchio di Firenze ha spalancato le porte ai protagonisti della storia del volley italiano con il Salone dei Cinquecento vestito d'azzurro per ospitare la festa del volley'  organizzata dall'associazione “Atleti Olimpici e Azzurri d'Italia” in tandem con l’'assessore allo sport Cosimo Guccione, dedicata ai campioni che hanno indossato la maglia della nazionale

La sala dei 500 a Palazzo Vecchio

Domenica 1 dicembre il Palazzo Vecchio di Firenze ha spalancato le porte ai protagonisti della storia del volley italiano con il Salone dei Cinquecento vestito d'azzurro per ospitare la festa del volley'  organizzata dall'associazione “Atleti Olimpici e Azzurri d'Italia” in tandem con l’'assessore allo sport Cosimo Guccione, dedicata ai campioni che hanno indossato la maglia della nazionale. Fra loro c’erano i piacentini Paola Viapiano, Cristina Boselli, Fenina Cerri e Carlo Devoti.

Paola, Cristina e Fenina si sono formate, negli anni 80, nella fucina pallavolistica della Società Belvedere per poi passare alla Società Team 02 con la quale furono promosse in serie A2. Militarono poi nella Nelsen di Reggio Emilia in A1 per poi entrare nella Squadra Nazionale Italiana vestendo per parecchi anni la maglia azzurra.

Carlo Devoti iniziò a giocare nella Società Rotellistica Piacentina per essere poi reclutato dalla Libertas Corpus Domini e poi dai Vigili del Fuoco Gobbi di Piacenza. Sceso a Roma giocò nella Società SS Lazio e fu convocato nella Squadra Nazionale nel 1968 dove giocò sino al 1971 guadagnando la medaglia d' oro alle Universiadi di Torino 1970.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’elenco di festeggiati a Palazzo Vecchio comprende ben 140 nomi: c' erano fuoriclasse come Lorenzo Bernardi, Franco Bertoli, Marco Bracci, Francesco Dall'Olio, Pierpaolo Lucchetta, Andrea Nencini, Andrea Zorzi. E, ancora, Antonella Del Core, Francesca Piccinini, Silvia Croatto e Nadia Centoni. Senza dimenticare tecnici del calibro di Aldo Bellagambi, Giorgio Barbieri, Nino Cuco, Antonio Giacobbe, Erasmo Salemme, Rodolfo Giovenzano, Paolo Reale e Carmelo Pittera.
“Vedere tutti insieme tanti campioni che hanno vestito la maglia azzurra e centrato grandi successi, in una sede prestigiosa come il Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio –è il commento  di Carlo Devoti,  è stata un’emozione grandissima, inoltre la presenza alle premiazioni di personaggi come Stefano Mei , Fiona May, Kristian Ghedina testimonia la qualità dell'evento che è  fine del percorso dedicato al  2019 anno azzurro del volley che ha compreso un concorso letterario per le scuole superiori, uno grafico dipingi il tuo volley per le medie inferiori e una brochure di 32 pagine che  presenta con storie note e meno note scritte da 13 giornalisti di settore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Invia le foto del tradimento alla moglie dell'amante della sua compagna, prima condanna per revenge porn a Piacenza

  • Sorprende i ladri in casa, 90enne scaraventata a terra e rapinata

  • «Ho ucciso Leonardo, ma l’ho fatto per difendermi. Chiedo scusa alla famiglia»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento