rotate-mobile

«Oltre mille animali selvatici accolti da inizio anno. La soddisfazione più grande? Quando li vediamo tornare liberi»

Da gennaio a settembre 2021 ben 1050 ingressi al Piacenza Wildlife Rescue Center, attivo dal 2016 sotto la direzione del veterinario Riccardo Rossi e della responsabile, la biologa Fabiana Ferrari

Oltre mille animali selvatici accolti da inizio anno dai «volontari h 24» del Centro di recupero di Niviano. Numeri in crescita per il Piacenza Wildlife Rescue Center, che da gennaio a settembre 2021 ha registrato ben 1050 ingressi, cifra raggiunta lo scorso anno alla fine del mese di dicembre.

A gestire la struttura in località Trebbiola - attiva sul territorio locale dal 2016 - un gruppo di quindici volontari, animati dalla passione per gli animali e guidati dalla responsabile, la biologa Fabiana Ferrari, sotto la direzione sanitaria del veterinario Riccardo Rossi.

Un’attività di recupero e cura degli animali selvatici in difficoltà resa possibile grazie alla disponibilità e alla dedizione messe a disposizione dai volontari: nessuno riceve un compenso, direttore e responsabile inclusi. Il Cras sopravvive interamente grazie ad una convenzione con la Regione Emilia-Romagna e ai contributi dei cittadini, raccolti attraverso le donazioni e il 5x1000.

wildliferescuecenter-centro-recupero-animali-selvatici-niviano (13) (FILEminimizer)-2
I volontari del Piacenza Wildlife Rescue Center

Sullo stesso argomento

Video popolari

«Oltre mille animali selvatici accolti da inizio anno. La soddisfazione più grande? Quando li vediamo tornare liberi»

IlPiacenza è in caricamento