Domenica, 21 Luglio 2024
Attualità Centro Storico / Piazza della Cittadella

«La solidarietà dei piacentini ci ha travolto. D'ora in poi servono generi alimentari»

Il centro allestito negli spazi delle ex scuderie di Piazza Cittadella sarà aperto il 12 e il 13 marzo per poi chiudere da lunedì 14 marzo a mercoledì 16 marzo (compreso) per permettere ai volontari di preparare gli scatoloni da inviare in Ucraina

E' grande il cuore dei piacentini, così grande che a pochi giorni dall'apertura - l'8 marzo - il centro raccolta e stoccaggio del materiale e dei beni di prima necessità da destinare alla popolazione ucraina ha necessità di essere chiuso qualche giorno per permettere ai volontari di Anpas e membri della comunità ucraina piacentina di preparare tutti gli scatoloni da inviare. Il centro allestito negli spazi delle ex scuderie di Piazza Cittadella (accanto a Palazzo Farnese) sarà quindi aperto il 12 e il 13 marzo per poi chiudere da lunedì 14 marzo a mercoledì 16 marzo (compreso). Riaprirà giovedì 17 marzo con gli orari già comunicati: tutti i giorni feriali dalle ore 18 alle ore 21, mentre il sabato e la domenica dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18.

«La solidarietà dei piacentini ci ha travolto e vogliamo ringraziare tutti: enorme  è il riscontro che abbiamo avuto dalla popolazione», ha spiegato Paolo Rebecchi, membro della direzione regionale Anpas e coordinatore provinciale della stessa. «Da giovedì serviranno generi alimentari non deperibili (scatolame, pasta, tutto cio che non è a breve scadenza), questo quanto hanno comunicato gli operatori che sono in contatto diretto con chi è in Ucraina». «Man mano poi, a seconda di quanto sarà  necessario - spiega Rebecchi - attraverso i giornali, moduleremo le richieste in modo da farlo sapere a chi vorrà aiutare il popolo ucraino». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«La solidarietà dei piacentini ci ha travolto. D'ora in poi servono generi alimentari»
IlPiacenza è in caricamento