Cgil in lutto, addio a Nicoletta Ramoscelli

Camera del Lavoro di Piacenza in lutto per la scomparsa di Nicoletta Ramoscelli, responsabile ufficio vertenze Cgil. Giovedì, dalle 10 alle 12.30, possibili servizi a singhiozzo per permettere ai colleghi l'ultimo saluto

Nicoletta Ramoscelli

«Improvvisamente, nella tarda mattinata di martedì 11 settembre, la compagna Nicoletta Ramoscelli, attuale responsabile dell'Ufficio Vertenze della Cgil di Piacenza, se n'è andata. E' un fulmine a ciel sereno che ha lasciato tutte e tutti senza parole. Lascia due figli, Giorgio e Ilaria, e l'adorata nipote Sofia». Si legge in una nota del sindacato. «Per facilitare i compagni e le compagne che giovedì mattina vorranno salutare Nicoletta si informa che dalle ore 10 alle ore 12.30 di giovedì 13 settembre potrebbero funzionare a ritmi ridotti alcuni servizi della Camera del Lavoro. Si prega di chiamare il centralino allo 0523 459701». Qui di seguito, un pensiero che nasce collettivamente dal cuore dei tanti e delle tante che hanno incontrato Nicoletta sul loro cammino:  Nicoletta era ricoverata all'ospedale Guglielmo da Saliceto di Piacenza per quello che doveva essere l'ultimo viatico per lasciarsi alle spalle terapie, cure e la malattia che in questi anni l'ha costretta a “montagne russe” in cui i momenti difficili si alternavano a quelli di gioia e speranza. Per noi, tutti noi compagni di viaggio che da oggi sentiremo una mancanza atroce sarà difficile abituarsi all'idea che Nicoletta sia stata sconfitta dalla malattia. Per noi, la battaglia, Nicoletta, l'ha vinta comunque. L'ha vinta in questi anni con il suo esempio, la sua umanità e con la sua forza di volontà.  Ha vinto la sua lotta ogni volta che portava in ufficio gioia e sorrisi mentre combatteva contro quel male. Chi vive nel cuore di chi resta, non muore mai.  Non sono previste esequie, e la famiglia ha predisposto gli ultimi saluti direttamente presso la casa di famiglia a Castelnovo, comune di Borgonovo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento