menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiusura anticipata della caccia alla lepre, alla starna ed alla pernice rossa

La Provincia di Piacenza comunica che il Servizio Territoriale Agricoltura Caccia e Pesca di Piacenza, con provvedimento assunto in data odierna, ha disposto la chiusura anticipata del prelievo della lepre negli ATC PC 1; PC 3; PC 4 e PC 8, della pernice rossa negli ATC PC 3 e PC8 e della starna nell’ATC PC 8. Tutti a partire dal 18 novembre 2019 (ultima data utile per la caccia il 17 novembre)

Il provvedimento è stato preso a seguito dei monitoraggi effettuati degli ATC in questione, sia relativamente al prelievo realizzato, sia relativamente alle presenze faunistiche residue sul territorio cacciabile. Tale analisi hanno mostrato che i alcuni casi si era ormai prossimi al raggiungimento del numero di capi complessivamente prelevabili ed in altri che i livelli di  popolazione erano troppo bassi per consentire la prosecuzione dei prelievi.

Per quel che riguarda la lepre, sarà comunque possibile l’addestramento dei cani, previa annotazione della giornata sul tesserino venatorio, come da disposizioni del calendario venatorio regionale.

I comuni ricadenti negli ATC interessati dalla chiusura della caccia (tra parentesi le specie) sono i seguenti:

ATC PC 1 (lepre): Agazzano, Borgonovo Val Tidone, Calendasco, Castel San Giovanni, Gazzola, Gossolengo, Gragnano Trebbiense, Piozzano, Rottofreno, Sarmato;

ATC PC 3 (lepre e pernice rossa): Rivergaro, Travo, Vigolzone;

ATC PC 4 (lepre): Castelvetro P.no e Villanova sull’Arda;

ATC PC 8 (lepre, starna e pernice rossa): Alta Val Tidone, Pianello V. Tidone, Ziano P.no;

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento