rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Valtidone e Bassa / Castel San Giovanni

Chiusura anticipata per la caccia di lepre e fagiano: ecco i comuni interessati

Ultima data utile domenica 13 novembre. Lo ha stabilito il Settore Agricoltura Caccia e Pesca – Ambiti di Parma e Piacenza della Regione, per evitare un depauperamento eccessivo delle popolazioni

Chiusura anticipata per la caccia della lepre nei comuni di Castel San Giovanni, Sarmato, Rottofreno, Calendasco, Gossolengo, Borgonovo Val Tidone, Agazzano, Gazzola e Piozzano, mentre in quelli di VIllanova e Castelvetro anche del fagiano. Lo ha disposto un provvedimento del Settore Agricoltura Caccia e Pesca – Ambiti di Parma e Piacenza della Regione Emilia - Romagna.

«I provvedimenti per la caccia alla lepre sono stati presi a seguito dal monitoraggio del prelievo che viene eseguito dagli Atc dei comuni interessati, per evitare un depauperamento eccessivo delle popolazioni. In base ai rendiconti forniti dai cacciatori relativamente ai capi prelevati, è emerso come si fosse prossimi al raggiungimento delle previsioni massime sul numero di animali cacciabili». Per questi motivi, nel territorio degli Atc Pc 1 e Pc 4, il prelievo di lepre sarà vietato a partire da lunedì 14 novembre, con ultimo giorno utile domenica 13. Analogamente per quanto riguarda il fagiano, nel solo Atc Pc 4, la caccia alla specie sarà vietata a partire da lunedì 14 novembre. Sarà comunque possibile l’addestramento dei cani, previa annotazione della giornata sul tesserino venatorio, come da disposizioni del calendario venatorio regionale.

Per l'Atc Pc 2 resta valida l'ultima data utile per la caccia, già fissata in precedenza, ovvero il 13 novembre. I comuni sono quelli di Besenzone, Cadeo, Caorso, Cortemaggiore, Fiorenzuola d’Arda, Monticelli d’Ongina, Piacenza, Pontenure, San Pietro in Cerro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura anticipata per la caccia di lepre e fagiano: ecco i comuni interessati

IlPiacenza è in caricamento