Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Ci sono cose che solamente lo Stato può fare»: Esercito in campo per le vaccinazioni

 

«Ci sono cose che solamente lo Stato può fare». A dirlo il Sergio Santamaria, generale e comandante Polo di Mantenimento Pesante Nord (dove fu allestito l'ospedale da campo e poi il centro di vaccinazioni), che nella mattinata ha incontrato il direttore generale dell'Asl Luca Baldino,  Enrica Rossi e Stefano Nani, direttore e coordinatore Emergenza Urgenza 118 Piacenza. Davanti alla sede della centrale del 118 in via Anguissola infatti si è svolto simbolicamente il passaggio di consegne: i militari attualmente dedicati ai servizi di trasporto saranno infatti impiegati dalla prossima settimana nell’attività di vaccinazione già in atto ed è a questo cambiamento che Santamaria fa riferimento nella sua dichiarazione.  Un passaggio che vede a livello centrale peraltro la nomina a commissario straordinario per l'attuazione e il coordinamento delle misure occorrenti per il contenimento e contrasto dell'emergenza epidemiologica del generale Francesco Paolo Figliuolo (già comandante logistico dell'Esercito italiano dal 2018). 

«Da marzo 2020 abbiamo collaborato proficuamente con il 118, ci abbiamo messo il cuore, il massimo impegno e la nostra professionlità - ha detto Santamaria -. C'è molto da migliorare ma non abbiamo avuto il tempo di fare le "prove" ma siamo andati subito in prima linea e tutto ha comunque funzionato al meglio. Sono sempre gli uomini a fare la differenza perché qualsiasi problema ci possa essere questo viene superato dallo spirito delle persone che in caso di emergenza come questo capiscono quali sono le priorità e insieme si va avanti ottenendo risultati». E ancora: «Abbiamo imparato a conoscerci e abbiamo dato concretezza al sistema Piacenza che ha funzionato assieme». Santamaria ha poi donato una fotografie delle ambulanze schierate all'ex arsenale a ricordo e memoria di quanto affrontato fino ad ora che si apre un nuovo scenario.  «E' stata una grande collaborazione. I militari dell'Esercito in due mesi hanno fatto ben 18mila chilometri a bordo delle loro ambulanze. Ora con il loro aiuto nelle vaccinazioni cercheremo di accelerare il più possibile», ha detto Luca Baldino. 

comando logistico esercito 118 coronavirus covid 2021-2

stefano nani piacenza 118 2021-2

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento