rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Solidarietà

Note di pace al Municipale per il concerto Cisl a favore dell'Ucraina

Teatro gremito per ascoltare gli artisti che hanno suonato dal vivo: raccolte offerete per sostenere i giovani profughi

Note di pace al Municipale di Piacenza, proprio mentre la guerra in Ucraina sembra farsi ancora più inarrestabile. Nessuna concessione alla mondanità ma tanta partecipazione e presenza di pubblico in sala per l'evento di beneficienza, organizzato per iniziativa della Cisl, tenuto nella serata di sabato 30 aprile.
In primo piano alcuni capolavori in sette note, che tanti artisti hanno voluto interpretare dal vivo: musica come linguaggio universale, linguaggio di pace.

Sul palco si sono esibiti Muzikobando & Guests Quartetto Archimia, Max Repetti, Tempus Fugit Percussion, Coro di Voci bianche Padre Gherardo diretto da Giorgia Maggi, Sofia Sichel.

Il concerto, gratuito e trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook della Cisl di Parma e Piacenza, ha permesso di promuovere la raccolta a offerta di fondi che saranno messi a disposizione per iniziative ricreative ed educative a sostegno delle ragazze e dei ragazzi ucraini che si troveranno come profughi nella provincia di Piacenza durante la prossima estate. Il sindacato ringrazia tutti i musicisti e i cantanti, la presentatrice, Eleonora Bagarotti, e tutti coloro che, in diversi modi, hanno contribuito alla riuscita della serata alla vigilia del Primo Maggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Note di pace al Municipale per il concerto Cisl a favore dell'Ucraina

IlPiacenza è in caricamento