Attualità

Lottare per la vita attraverso l'attività sportiva: a LeClub l'incontro con il colonnello Carlo Calcagni

Elicotterista, Calcagni si è ammalato a causa della forte e prolungata esposizione all’uranio impoverito durante la missione Internazionale di pace nel 1996 nei Balcani

«Il colonnello Carlo Calcagni è un iron man, una persona fuori da ogni schema».  A descriverlo così è Antonio Garofalo, dello staff commerciale ed eventi della palestra piacentina LeClub, capace di portare una personalità ormai conosciuta in tutta Italia nella nostra città. Elicotterista, Calcagni si è ammalato a causa della forte e prolungata esposizione all’uranio impoverito durante la missione Internazionale di pace nel 1996 nei Balcani, in Bosnia. Nonostante ciò, ha saputo trasformare la sua tragedia in forza di volontà e di coraggio, riuscendo ad ingannare anche la morte. Atleta paralimpico, dal podio d'Oro, ha trovato nello sport la forza per andare avanti, affrontando e vincendo sfide ciclistiche impossibili.

Nel 2002 la scoperta della malattia, che da allora limita notevolmente la sua vita a causa di gravi problematiche al sistema endocrino, ai reni, al fegato, ai polmoni e al midollo osseo. Una condizione che però non l’ha mai abbattuto, ma anzi, gli ha dato la spinta di valorizzare quello che “ancora” gli rimane. I numerosi disturbi, infatti, non gli permettono di stare fermo: l’attività sportiva, da momento di svago, è diventata una vera e propria ancora di salvezza, in sella alla sua fedele bicicletta a tre ruote.

Sulla storia di Calcagni è stato girato anche un docufilm, dal titolo “I am. Io sono il Colonnello” con riprese, racconti e testimonianze di situazioni e fatti vissuti; un modo, l’ennesimo, di dimostrare l’immenso amore per la vita del colonnello e la voglia di non arrendersi mai.

«E’ stato un incontro emozionante e che ci ha dato tanta carica nel ripartire» ha spiegato Garofalo. «Il suo esempio ci fa capire che i guai della vita sono questi, e non i piccoli problemi dietro cui magari tutti noi ci nascondiamo quotidianamente»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lottare per la vita attraverso l'attività sportiva: a LeClub l'incontro con il colonnello Carlo Calcagni

IlPiacenza è in caricamento