«Compra vicino», l’Unione Commercianti mette in rete i negozi che consegnano a domicilio

Confesercenti intanto traccia un bilancio della situazione di stallo: «L’emergenza costerà oltre 3 miliardi di euro di consumi solo in Emilia-Romagna»

«A fronte delle recenti normative dirette, giustamente, a ridurre al massimo gli spostamenti delle persone al fine di diminuire quanto più possibile il contagio, come associazione – interviene Raffaele Chiappa, presidente dell’Unione Commercianti – abbiamo pensato, oltre a collaborare su questo tema con le amministrazioni che lo hanno chiesto, di raccogliere sul sito dell’associazione (www.unionecommerciantipc.it), quelle attività, socie e non, in grado di fornire un servizio di consegna a domicilio nei vari comuni della Provincia. Più nello specifico – continua il presidente Chiappa - l’iniziativa denominata “Compra Vicino” è volta a garantire l’approvvigionamento alimentare a tutti i cittadini, specialmente quelle più bisognosi come anziani, persone malate, che lo necessitano. Naturalmente – prosegue Chiappa – questo servizio consentirà anche ai nostri operatori alimentari di poter sostenere il lavoro in maggior sicurezza. Coloro che vorranno aderire, perché già offrono questo servizio o perché intendono iniziare ora, potranno farlo in base alle proprie disponibilità di orario e secondo le loro modalità. Gli acquisti e la vendita saranno gestiti direttamente dal singolo punto vendita, iCoronavirus-18l nostro sarà solo un aiuto nella divulgazione. Vogliamo essere una cassa di risonanza che si accosta a quelle che in questi giorni stanno già approntando alcuni Comuni della Provincia. Unica cosa – sottolinea Chiappa – ci permettiamo di chiedere a coloro che vorranno aderire di poter effettuare questo servizio gratuitamente dimostrando ancora una volta come i commercianti sono in grado di andare incontro alla propria clientela in particolare in questi difficili momenti». Tutti i negozi alimentari, bar, ristoranti, pizzerie interessati – precisa Alberto Malvicini, direttore dell’Unione Commercianti – possono comunicarci la loro adesione scrivendoci all’indirizzo mail eventi@unionecommerciantipc.it. Tutti coloro che parteciperanno riceveranno una locandina da poter esporre nella propria attività o sui propri canali di comunicazione».

CONFESERCENTI: «L’EMERGENZA COSTERA’ OLTRE 3 MILIARDI DI EURO IN REGIONE»

«Continua a crescere l’impatto dell’emergenza Coronavirus sull’economia. L’ampliamento del contagio e le nuove, più severe, misure di contenimento incideranno pesantemente su consumi e imprese. Anche nel caso la situazione dovesse tornare effettivamente alla normalità dopo il 3 aprile, lo shutdown delle attività e le nuove restrizioni, combinate con il tracollo del turismo, arriveranno a determinare, bar alcolici superalcolici-2su base annua, una riduzione di 3 miliardi di consumi solo in Emilia-Romagna, di cui alcune centinaia di milioni solamente nella nostra provincia. Impatto economico che sarà difficile riassorbire nel corso dell’anno». A stimarlo è Confesercenti, secondo cui a livello nazionale ci sarà una riduzione dei consumi di ben 18 miliardi di euro e un’incidenza negativa sul Pil dell’1,4%.

Una frenata che sta mettendo a dura prova le attività economiche, soprattutto quelle dei pubblici esercizi, commercio di vicinato, commercio su area pubblica e turismo e che, in assenza di un adeguato sostegno finanziario, potrebbe portare a diffuse situazioni di fallimento. «Urgono – sostiene Nicolò Maserati, presidente di Confesercenti Piacenza – misure immediate che diano liquidità alle imprese, attraverso una moratoria sui pagamenti dei mutui; la sospensione degli adempimenti e dei versamenti di imposte e contributi, il rinvio del pagamento delle utenze, finanziamenti a tasso zero e ammortizzatori sociali in deroga anche per le microimprese».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Invia le foto del tradimento alla moglie dell'amante della sua compagna, prima condanna per revenge porn a Piacenza

  • «Ho ucciso Leonardo, ma l’ho fatto per difendermi. Chiedo scusa alla famiglia»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento