Comunione e Liberazione: la messa il 14 febbraio in occasione dell’anniversario della morte di don Giussani

Appuntamento alle 21.15 nella chiesa cittadina di Santa Rita (sullo Stradone Farnese). La Santa Messa sarà presieduta, come di consueto, dal Vescovo Monsignor Gianni Ambrosio

Monsignor Ambrosio

Nel quindicesimo anniversario della morte, le comunità di Comunione e Liberazione in tutto il mondo si apprestano a ricordare la scomparsa del Servo di Dio Monsignor Luigi Giussani, avvenuta il 22 febbraio 2005. Le Messe in memoria – occasione anche per ricordare il trentottesimo anno dal riconoscimento della Fraternità di CL – saranno celebrate per ribadire «la fedeltà al carisma di don Giussani e l’appartenenza alla vita della Santa Chiesa» e «assecondare l’invito di papa Francesco a “seguire Gesù, ascoltare ogni giorno la sua chiamata” che ci raggiunge attraverso i Suoi testimoni», domandando «allo Spirito che l’incontro con Cristo diventi sempre più l’orizzonte totale della vita e la forma vera di ogni rapporto». 

A quindici anni dalla morte, il ricordo di don Giussani è sempre vivo in chi partecipa al suo carisma in CL, anche non avendolo mai conosciuto, come i tanti giovani che oggi vivono l’esperienza del movimento, anche a Piacenza. Giussani è stato per tanti un padre, un maestro e un amico, appassionato difensore della libertà di ogni persona che incontrava. Don Giussani, che la Chiesa ha riconosciuto “servo di Dio”, primo passo per un eventuale processo di beatificazione, ha cercato sempre di testimoniare e insegnare una autentica esperienza di Cristo, secondo il metodo che insegna il Vangelo, iniziato da Gesù con Giovanni e Andrea: “vieni e vedi’”. Ed oggi il Movimento da lui nato, di fronte al cambiamento d’epoca con cui anche le fede cristiana si deve confrontare, vive la sfida di rinnovare continuamente il proprio modo di interpretare l’esperienza cristiana. Come disse proprio a CL papa Francesco nel 2015: «Non fermatevi ad adorare le ceneri», ma rinnovate sempre il fuoco originario del carisma. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La comunità piacentina di CL ricorderà il suo fondatore, con la celebrazione di una santa Messa venerdì 14 febbraio alle 21.15 nella chiesa cittadina di Santa Rita (sullo Stradone Farnese). La Santa Messa sarà presieduta, come di consueto, dal Vescovo Monsignor Gianni Ambrosio, e sono invitati a partecipare liberamente quanti hanno conosciuto l’esperienza di don Giussani e stimato i frutti del suo carisma nella Fraternità di Comunione e Liberazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • San Polo, camion di pomodori si ribalta e perde tutto il carico

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento