rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Attualità

«Con l'aiuto delle giovani leve per proiettare verso il futuro l'associazione dei Piacentini nel Mondo»

L'appello del presidente Giovanni Piazza durante l'ultima assemblea generale del sodalizio piacentino

«Con l'aiuto di giovani leve vogliamo proiettare verso il futuro la nostra associazione dei Piacentini nel Mondo».Questo l'appello del presidente Giovanni Piazza, durante l'ultima assemblea generale del sodalizio piacentino. 

«In questo mondo in rapida trasformazione, riteniamo fondamentale l'apporto dei giovani in una associazione come la nostra, per questo, anche con l'aiuto dei Soci, desideriamo avviare una campagna per fare conoscere la nostra Associazione e coinvolgere attivamente nuove risorse» - ha proseguito Piazza, sottolineando che è possibile anche iscriversi tramite il modulo disponibile sul sito internet www.piacenzanelmondo.it. 

Durante l'assemblea, che ha approvato il bilancio consuntivo dello scorso anno e quello preventivo del 2022, sono state ripercorse le attività messe in campo nel corso dello scorso anno, in particolare il "Viaggio virtuale alla scoperta dei sapori e dei saperi della cultura piacentina". 

«Un progetto sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna, che ha permesso di valorizzare il territorio piacentino con la lente della eno-gastronomia, con quattro puntate girate nelle quattro principali vallate, Valdarda, Valnure, Valtrebbia e Valtidone, dove il focus sono stati i tutorial con la preparazione dei piatti tipici piacentini, come i maccheroni alla bobbiese, la torta di patate, la bortellina e così via» - ha proseguito Piazza, sottolineando che i video sono fruibili sul canale YouTube Piacenza nel Mondo TV. 

L'assemblea ha anche approvato il regolamento per la tutela, la promozione e la valorizzazione degli esercizi e delle botteghe piacentine nel mondo, ultima iniziativa lanciata dal sodalizio piacentino, «lo scopo è quello di tutelare, promuovere e valorizzare le attività artigianali, commerciali e ricettive a livello globale grazie alla identificazione della piacentinità con un logo dedicato, che esercizi commerciali, ristoranti e strutture ricettive a livello internazionali potranno utilizzare dopo averne fatto richiesta». Sul sito internet di Piacenza nel Mondo saranno elencate tutte le realtà che avranno aderito. 

Numerose sono le iniziative messe in campo dalla associazione guidata da Piazza, «oltre a riproporre il calendario 2023, abbiamo fissato alcune date come la promozione della festa dei Piacentini nel Mondo a Morfasso, del prossimo 13 agosto, la partecipazione alla festa di Londra il 21 maggio».

«Quest'anno, come Consulta degli Emiliani Romagnoli nel Mondo, stiamo lavorando per istituire la Giornata Regionale dell'Immigrante, da celebrare il 2 luglio, in ricordo della tragedia dell'Arandora Star, la nave da crociera britannica, requisita per esigenze belliche, caricata di internati civili italiani e tedeschi e diretta in Canada. Il 2 luglio del 1949 fu affondata dal sommergibile tedesco U-47, nelle acque dell'Atlantico Settentrionale quando furono registrate oltre 860 vittime, di cui 446 erano italiani, in maggioranza originari dell’Appennino piacentino e parmense». Il 30 ottobre prevista la partecipazione alla 52sima festa delle comunità piacentine a New York.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Con l'aiuto delle giovani leve per proiettare verso il futuro l'associazione dei Piacentini nel Mondo»

IlPiacenza è in caricamento