rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Solidarietà

Da Conad 17mila euro alla Neonatologia di Piacenza

La donazione è il risultato dell’iniziativa solidale “Con tutto il cuore per un grande progetto di solidarietà”

L’impegno di Conad per la Comunità si arricchisce di una ulteriore iniziativa di sostenibilità sociale, grazie all’iniziativa di collezionamento “Con tutto il cuore per un grande progetto di solidarietà”.

Grazie al prezioso contributo dei clienti e alla loro generosità, l’iniziativa virtuosa di collezionamento di 20 soggetti natalizi per l’addobbo e la decorazione, realizzati con materiali green, promossa da Conad Centro Nord nelle province di Reggio Emilia, Parma, Piacenza e di tutta la Lombardia, ha permesso di raggiungere la cifra complessiva di 210 mila euro per un grande progetto di solidarietà.
Per ogni premio distribuito, infatti, Conad Centro Nord ha devoluto 50 centesimi a favore di sei ospedali specializzati nella cura dei bambini presenti nei territori in cui la cooperativa e i soci operano ogni giorno: l’Ospedale Bambini Buzzi di Milano, l’Ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, l’Ospedale dei bambini "Pietro Barilla" di Parma, l’Ospedale di Piacenza, l’Ospedale dei bambini di Brescia e l’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dando una mano concreta a chi lavora ogni giorno per rendere la vita di tutti i bambini ricoverati il più normale possibile. 

Per la provincia di Piacenza sono stati donati 17 mila euro a favore a favore del Dipartimento Materno Infantile - Area Neonatologia dell'Ospedale di Piacenza per il progetto "Fin dal primo vagito”, che vuole sostenere e migliorare il comfort del neonato nel momento dell’accoglienza in sala parto e nell’immediato dopo nascita quando ciò, per qualche motivo, preveda una permanenza in ospedale, specialmente se si tratta di bimbi nati prima del termine. Per facilitare e proteggere il benessere dei piccolini è previsto l'acquisto di dispositivi medici molto importanti: i teli Wrapping in sala parto, che evitano il raffreddamento del corpo all'uscita dal grembo materno; e i Cuscini antidecubito per il posizionamento corretto dei neonati ricoverati nelle culle di degenza, evitando il rischio di lesioni della cute del piccolo per contatto e sfregamento sui materassi. Si tratta di due piccole grandi attenzioni, che favoriscono il buon esito di un decorso e possono fare la differenza nella qualità del gesto assistenziale.

«Quest’iniziativa è frutto della collaborazione sinergica tra la nostra cooperativa, i nostri soci e i nostri clienti, che hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa di collezionamento solidale dimostrando attenzione, sensibilità e generosità» spiega Elena Soressi, socia di Conad Centro Nord. «Oggi esprimiamo anche un profondo ringraziamento a tutto il personale sanitario che lavora e continua a lavorare senza sosta nei reparti di pediatria. Siamo “Persone oltre le cose” ed è grazie a iniziative come questa che possiamo esprimere il nostro valore concreto per il territorio, andando oltre le mura dei nostri punti vendita e accompagnando le Comunità in cui operiamo verso il futuro».

«Siamo molto grati a Conad e a tutti i piacentini che hanno contribuito a questo progetto - evidenziano Giacomo Biasucci e Cristiana Pavesi, direttore e responsabile assistenziale del dipartimento materno infantile dell’Ausl di Piacenza - L’importante donazione consentirà di migliorare e qualificare ulteriormente l’assistenza e il benessere dei neonati. Teniamo molto a questo progetto – continuano i professionisti – che ci permette di essere ancora più vicini, con attenzioni all’apparenza piccole ma di grande impatto, ai nati nel nostro ospedale. È un andare oltre l’assistenza propriamente necessaria e attiene a quella sfera di attività che rendono più accogliente la permanenza in ospedale. I teli, insieme al corpo materno, mantengono caldo il neonato, consentono un costante contatto con la mamma e l’avvio precoce dell’allattamento al seno, raccomandato per il benessere di entrambi. Anche i cuscini sono una “coccola” per la fragile cute del neonato: è un’azione concreta per il benessere dei bambini che ricoveriamo in Patologia neonatale». 

Vista la cospicua donazione di Conad, oltre ai teli e ai cuscini, i fondi saranno destinati anche ad altre attività sempre relative alla “care” dei piccoli pazienti. I professionisti del reparto sono al lavoro per definire come impiegare le risorse ricevute.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Conad 17mila euro alla Neonatologia di Piacenza

IlPiacenza è in caricamento